shinystat spazio napoli calcio news Scontri prima di Inter-Napoli: preso un altro capo ultrà, può esserci la svolta dell'indagine!

Scontri prima di Inter-Napoli: preso un altro capo ultrà, può esserci la svolta dell’indagine!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Potrebbe esserci una svolta nelle indagini per quanto riguarda i fatti di San Siro dello scorso 26 dicembre, quando Daniele Belardinelli, ultrà nerazzurro di Varese, ha perso la vita nell’assalto partito proprio dai tifosi interisti verso i napoletani.

L’edizione odierna del Corriere della Sera parla appunto di una svolta, arrivata nella serata di ieri. C’è un altro nome importante che è emerso nell’indagine e si tratta di Nino Ciccarelli, nome storico del tifo organizzato interista, fondatore dei Viking, già condannato a 12 anni di carcere per vari reati ed attualmente sottoposto a cinque anni di Daspo.

Ciccarelli è stato indicato dall’ultrà “pentito” Luca Da Ros e quindi in serata è stato portato in Questura. Fa parte dei capi storici della Curva Nord e la sua posizione potrebbe aggravarsi dato che aveva una misura cautelare. Lo stesso Ciccarelli, durante un lungo interrogatorio, ha ammesso di aver preso parte agli incidenti, ma senza aggiungere ulteriori dettagli.

Preferenze privacy