shinystat spazio napoli calcio news Inzaghi: "Mi dispiace per la sconfitta, ma dobbiamo ripartire dalla prestazione che abbiamo fatto oggi. Con questo spirito possiamo salvarci"

Inzaghi: “Mi dispiace per la sconfitta, ma dobbiamo ripartire dalla prestazione che abbiamo fatto oggi. Con questo spirito possiamo salvarci”


L’allenatore del Bologna Filippo Inzaghi, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa nel post partita di Napoli Bologna.

Ecco quanto raccolto dalla nosra redazione:

“Oggi ho visto un buon Bologna, era la squadra che volevo vedere ad Agosto. Abbiamo fatto un buon possesso palla e abbiamo creato diverse azioni da gol. Dispiace per i ragazzi ma dobbiamo ripartire da qui. Se questo Bologna ha questa crescita dei singoli sono sicuro che vinceremo le prossime partite. La questione razzismo? Sono episodi che non devono succedere, le partite vanno sospese. Non è possibile al giorno d’oggi sentire ululati negli stadi nei confronti di calciatori di colore. Palacio? Sta dimostrando di essere un leader nonostante i suoi 37 anni. Sta facendo bene e cercheremo di gestirlo meglio, è indispensabile per noi, sembra quasi un 20 enne per come gioca. Cosa penso di questo campionato? Penso che sia molto competitivo, quest’anno può succedere di tutto, tante squadre possono vincere contro le più forti a parte la Juventus che fa un campionato a sé. Forse è un peccato che ci fermiamo proprio ora perché la squadra ha preso una convinzione diversa. Dobbiamo ripartire con il piglio giusto, siamo a tre punti dalla zona salvezza, abbiamo partite della nostra portata e penso che possiamo vincerle. Santander? Ha avuto un problema muscolare, ho pensato che Falcinelli essendo un giocatore veloce potesse aiutarci ad accelerare il nostro gioco e di avere più possibilità di puntare la porta nelle ripartenze. Ancelotti? Ringrazio le sue parole per quello che mi ha detto, mi fa piacere che apprezza il mio lavoro, mi ha detto di continuare a lavorare in questo modo, è sempre bello incontrarlo, parlare con lui è sempre qualcosa di speciale per me. L’assenza di Koulibaly è stata importante per il Napoli e sapevamo che potevamo creare dei problemi. La squadra ha avuto coraggio e ha attaccato con tanti uomini. Il recupero di Purga può essere una nota lieta per noi, stasera ha dimostrato di avere grande corsa e tecnica. Quanto fai l’allenatore stai attento a quello che fai, non so se il Bologna vuole intervenire sul mercato. Hanno stima in me e mi auguro di contraccambiare al più presto con i risultati. La salvezza è un nostro obiettivo e possiamo ottenerla con queste prestazioni.  Dalla prossima partita mi aspetto il Bologna di stasera, mi fa piacere aver trasmesso fiducia e grinta alla squadra, tutti possiamo fare di più, dobbiamo rimboccarci le maniche e ripartire dalla partita di stasera. il Bologna è stato all’altezza del Napoli, tutti noi possiamo fare di più, con questo spirito di tireremo fuori dalla zona retrocessione”