shinystat spazio napoli calcio news Di Carlo in conferenza: "Ci siamo sudati questo risultato contro una grande squadra. Il palo di Insigne ci ha graziati"

Di Carlo in conferenza: “Ci siamo sudati questo risultato contro una grande squadra. Il palo di Insigne ci ha graziati”


Domenico Di Carlo, allenatore del Chievo, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa nel post partita Napoli Chievo:

“Abbiamo cercato di mettere Il Napoli nelle condizioni di fare i cross, considerando che mancava Milik che è molto bravo sulle palle alte. Il Napoli è una squadra forte, abbiamo difeso molto bene concedendo poco a parte l’azione su calcio d’angolo. La squadra mi è piaciuta, abbiamo avuto compattezza e coraggio, in qualche occasione non abbiamo fatto bene ma giocavamo sempre contro il Napoli. Sotto l’aspetto tattico abbiamo concesso troppi calci d’angolo. Questo risultato ce lo siamo sudati contro una grande squadra. Sono sicuro che da adesso faremo bene. Sul piano emotivo il primo punto in classifica mi dà la possibilità di continuare a lavorare sotto l’aspetto della lotta, della compatezza e della qualità. Questo Chievo non merita questa posizione in classifica, adesso dobbiamo ritrovare il nostro gioco, abbiamo giocatori di livello alto che possono far male a chiunque. Aspettiamo anche ci rientra dagli infortuni. Abbiamo fatto bene, c’è stato un giocatore che non ha capito che non bisognava concedere cross, soprattutto quando è entrato Milik che è forte sulle palle alte. Abbiamo cambiato tattica in corso e siamo passati ad un 5-3-2 per difenderci meglio, per far alzare i centrocampisti e dare una mano alla difesa. Oggi è andata bene perchè Sorrentino ha anche fatto grandi parate e il palo di Insigne ci ha graziati. Abbiamo delle certezze in rosa, e non sono poche. Oggi bisognava ripartire dallo spirito Chievo, ad ogni giocatore ho chiesto di ritrovare questa compattezza di squdra, di dare l’esempio. Pellissier? È il capitono ed è il simbolo della partenza del Chievo. Questa ripartenza va trasmessa a tutta la squadra. I ragazzi sapevano che dovevano venire qui a Napoli e saper soffrire. L’abbiamo fatto e abbiamo fatto anche giocate di qualità in alcuni momenti della squdra. Se lo merita il presidente questo risultato, se lo merita il Chievo. In bocca al lupo per la vostra gara di Champions per mercoledì”