shinystat spazio napoli calcio news De Laurentiis: "Biglietti a 35 euro? Nessuna guerra, c'era un motivo preciso! Farò un mini-abbonamento per la Champions!"

De Laurentiis: “Biglietti a 35 euro? Nessuna guerra, c’era un motivo preciso! Farò un mini-abbonamento per la Champions!”


Aurelio De Laurentiis ha parlato dal Marakana di Belgrado ai microfoni di Canale 21:

“Sarri aveva sofferto, veniva spesso esonerato, l’aveva irrigidito nei rapporti umani questa cosa. Ho scelto Ancelotti perché lo trovavo un uomo sereno che aveva vinto ovunque e non aveva nulla da dimostrare. È la persona giusta perché può dare sicurezza ai calciatori. Voi giornalista li considerate a volte campioni altre volte dei principianti. Cosa mi aspetto dalla Champions? Non fisso nulla, abbiamo un girone difficile, non capisco cosa ci faccia i Liverpool in terza fascia. È tutto da rifare e rifondare. Siamo nel caos completo anche in Italia, un po’ siamo nelle mani di Lotito e un po’ tutti hanno paura di parlare. Gravina mi ha fatto un’ottima impressione. Biglietti con il Parma? Non è una dichiarazione di pace come quella di prima non era una dichiarazione di guerra. Noi siamo passati da un monte ingaggi di 90 milioni ad uno di 120 in un anno. Come li copriamo? Avevo immaginato di alzarli con Lazio, Milan, Inter, Roma, Juventus e Fiorentina. Domani mattina vi comunicherò un abbonamento per vedere le partite di Champions ad un prezzo congruo e giusto”.

Preferenze privacy