shinystat spazio napoli calcio news Ancelotti, la Stella Rossa porta fortuna: dalla nebbia di Belgrado alla vittoria della Champions nel 2007

Ancelotti, la Stella Rossa porta fortuna: dalla nebbia di Belgrado alla vittoria della Champions nel 2007


L’urna ha decretato: sarà un girone di ferro quello che vedrà il Napoli impegnato nella prossima Champions League. Paris Saint-Germain e Liverpool, due avversarie di ferro, si contenderanno con gli azzurri il passaggio del turno. Facile, prevedere, invece, un ruolo da cenerentola del girone per la Stella Rossa di Belgrado.

Ci sono due precedenti fortunati per Ancelotti contro la Stella Rossa in Champions. L’attuale tecnico del Napoli affrontò i serbi da calciatore nel novembre del 1988. All’epoca ai rossoneri serviva una vittoria con il passaggio del turno. Sotto di un goal e a mezzora dalla fine di una partita opaca per il Milan, fu la nebbia a salvare la squadra di Sacchi. Partita sospesa e rigiocata alle 15 del giorno successivo, con vittoria del Milan.

L’altro precedente risale dall’agosto del 2006, nel doppio confronto valido per i preliminari della ex Coppa Campioni. 1-0 a San Siro per il Milan di Ancelotti, con rete di Inzaghi. 1-2, ancora con rete di Inzaghi e raddoppio di Seedorf, nell’infuocato Marakana di Belgrado.

Il dettaglio più curioso, però, è che al termine della stagione, partendo dal preliminare con la Stella Rossa, il Milan di Ancelotti vinse la Coppa. La finale contro il Liverpool ad Atene terminò 1-2 per i rossoneri, con doppietta di Inzaghi. Un dettaglio che ha poco di scientifico o statistico, ma che può accendere fantasie e scaramanzie dei tifosi napoletani. E che può – chissà – evocare qualche bel ricordo ad Ancelotti.