shinystat spazio napoli calcio news Liverpool, Anfield e Klopp: déjà vu europeo per il Napoli e per Ancelotti

Liverpool, Anfield e Klopp: déjà vu europeo per il Napoli e per Ancelotti


Uno dei fondatori della FA Premier League, il Liverpool FC è un club inglese situato nella omonima città della Merseyside. Uno dei team più titolati d’oltre manica, nonché una della squadre che ha vinto più di tutte nella storia del calcio. Famosa non solo per i titoli vinti in Gran Bretagna, tra i quali spiccano le 18 Premiership. Infatti i reds, così soprannominati, hanno raggiunto il trono più alto d’Europa per 5 volte. Gioca le sue gare casalinghe allo storico Anfield Road.

LA SCORSA CHAMPIONS DEL LIVERPOOL

Nella passata stagione il Liverpool è stato autore di una splendida cavalcata in Champions League. Giunti fino alla finale di Kiev, sono stati sconfitti soltanto dal Real Madrid. Ci proverà di nuovo Jürgen Klopp che ha giocato due finale di Champions League da allenatore in carriera, perdendole sfortunatamente entrambe. Una col Borussia Dortmund contro il Bayern Monaco e quella della passata stagione.

MODULO, PERICOLI E PUNTI DEBOLI DEL LIVERPOOL

Il tecnico tedesco si affiderà al consueto 4-3-3 e senza dubbio al miglior giocatore della rosa, Mohamed Salah. Se nella scorsa edizione Karius fu protagonista in negativo, quest’anno il tecnico tedesco potrà preoccuparsi di meno. Allison Becker arrivato dalla Roma è uno tra i portieri più forti in circolazione e darà tanta sicurezza al reparto difensivo. Quest’ultimo è di consueto composto da Arnold a destra, Van Dijk e Lovren centrali e Robertson a sinistra. La mediana è di solito affidata a Henderson, mentre ai suoi lati agiscono Milner e Keita, altro acquisto importante della sessione estiva di calciomercato. Salah, Firmino e Mané compongono un reparto offensivo a dir poco stellare. Il punto di forza di questa squadra è il contropiede, a tratti davvero devastante, considerando la velocità degli attaccanti a disposizione di Klopp. Di sicuro il reparto difensivo è quello che da meno sicurezze a causa della poca esperienza, soprattutto in campo europeo, dei giovani calciatori che occupano le posizioni della difesa dei reds.

I PRECEDENTI TRA NAPOLI E LIVERPOOL

Un déjà vu per il Napoli che tornerà all’Anfield dopo aver incontrato il Liverpool nell’edizione dell’Europa League 2010/11 pareggiando per 0-0 al San Paolo e perdendo per 3-1 all’Anfield. Un altro precedente è quello di Dublino, di quest’estate. Un’amichevole finita 5-0 per i reds.

Il Napoli ritrova anche Jürgen Klopp sulla propria strada europea. Nella stagione 2013/14 gli azzurri affrontarono il Borussia Dortmund nel girone eliminatoria della Uefa Champions League, vincendo per 2-1 al San Paolo e perdendo al Westfalenstadion di Dortmund per 3-1.

Anche Ancelotti ritrova il Liverpool, di cui ha un ricordo molto amaro. Parliamo della finale di Champions del 2005 di Istanbul. I reds che rimontarono i rossoneri di 3 gol per poi vincere la competizione ai calci di rigore.