shinystat spazio napoli calcio news Castel Volturno, l'ass. Nugnes: "Marek è uno di noi, un onore averlo sul nostro territorio. Un gruppo di juventini poi..."

Castel Volturno, l’ass. Nugnes: “Marek è uno di noi, un onore averlo sul nostro territorio. Un gruppo di juventini poi…”


Ieri è stata sicuramente una giornata importante per Marek Hamsik e per la città di Castel Volturno. Ieri sera infatti il comune del casertano ha conferito la cittadinanza onoraria al capitano del Napoli che vive lì in prossimità del centro sportivo sin dai suoi primi giorni in maglia azzurra.

Per parlare della serata di ieri sera e del rapporto dello slovacco con la comunità di Castel Colturno è intervenuto ai microfoni di Radio CRC durante il programma Si Gonfia la Rete, Carlo Nugnes, assessore allo sport del comune. Ecco quanto evidenziato per i suoi lettori da Spazio Napoli:

“Hamsik e la cittadinanza onoraria? Ho ancora i brividi, è stata una serata straordinaria: nella sua umiltà Marek ha dimostrato di essere un grande uomo ed un grande campione per il modo in cui ha vissuto la serata di ieri. Tanti hanno partecipato, personalmente ho avuto l’onore di consegnargli le chiavi della città. Quando lo fai gli stai dando la città tra le mani. Castel Volturno è di Hamsik, Marek gode della stima di tutti i cittadini: è uno di noi!”.

“Castel Volturno è la terra di Marek, ieri vedevo tanti tifosi e gli dicevo: “non avete idea di che fortuna abbiamo ad avere una persona come Marek che vive nella nostra realtà”. Tra le motivazioni della cittadinanza c’era scritto che Hamsik s’è impegnato anche nel sociale: è sempre presente, nella zona in cui abita ci sono grosse associazioni e lui non si tira mai indietro per le varie iniziative. Il sindaco ha voluto regalargli un quadro, un ritratto apprezzato tanto: ha ricevuto anche una targa da un gruppo di tifosi juventini, è un campione che unisce tutte le tifoserie”.