Stadio San Paolo, parla Formisano: “Ad oggi siamo a zero e non ci sono i requisiti per giocare”

Alessandro Formisano, head of operations del Napoli, torna a parlare dello Stadio San Paolo. Ecco quanto riporta l’edizione de Il Mattino:

Ad oggi siamo a zero e non ci sono i requisiti per giocare. Anche quest’anno siamo iscritti a Palermo. Ma ci auguriamo di fare il twist e tornare a Napoli prima dell’inizio delle competizioni. La Uefa aspetta il cambio dei sediolini che non rispondono ai loro criteri così come a quelli della Lega”. 

Formisano ha risposto anche alle dichiarazioni di Carmine Sgambati: “Il Napoli vanta dei crediti, fin dal montaggio dei tornelli datato febbraio 2007, e bisognerebbe avere l’onestà intellettuale di raccontare tutti i passaggi prima di parlare di eventuali debiti da parte nostra”. 

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI