shinystat spazio napoli calcio news Gazzetta - Ancelotti a cena con Joorabchian: Alisson e Dembélé nel mirino

Gazzetta – Ancelotti a cena con Joorabchian: Alisson e Dembélé nel mirino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Carlo Ancelotti è sceso in campo e sta preparando la sua lista dei desideri per il prossimo mercato. Secondo quanto riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, la sera di venerdì, il nuovo tecnico del Napoli è stato a Londra, a cena con Kia Joorabchian, il potente agente anglo-iraniano. Seduti allo stesso tavolo di un elegante ristorante londinese hanno discusso del mercato azzurro, che evidentemente con l’avvento di Carletto è destinato ad entrare in una nuova dimensione.

Alisson in cima alla lista di Ancelotti

Ancelotti ha raccontato a Kia quali sono le prospettive e le strategie del Napoli svelando pure – e qui siamo alla prima sorpresa di questa cena – il portiere che è in cima alla lista dei suoi desideri: Alisson. Un portiere che ha letteralmente stregato Carletto. Certo, non sarà facile strapparlo ai giallorossi ma il Napoli quest’estate avrà il portafogli bello gonfio e la voglia di investire su almeno un paio di calciatori di grande spessore internazionale. Poiché il portiere è una stretta necessità, meglio puntare in alto, ed Alisson (che supera il metro e novanta) corrisponde all’identikit perfetto, anche perché ha un ingaggio ancora abbordabile che, anzi, il Napoli potrebbe far tranquillamente lievitare. Il Napoli non è in pole position nella corsa al portiere (seguito da mezza Europa) ma è attento, perché sa di potersi permettere un investimento imponente che farebbe felice la Roma.

Fisicità e gamba in mediana: si punta anche Dembélé

L’argomento principale della cena comunque è stato Moussa Dembélé del Tottenham, scadenza di contratto 2019. Lì il discorso è stato molto approfondito (anche se Kia non è l’ agente del calciatore) in virtù dei buoni rapporti che ci sono tra Joorabchian e Frank Trimboli, che in casa Spurs è ascoltato con attenzione. Giuntoli, che Trimboli lo conosce bene, è pronto a mettersi a lavoro con i due intermediari per portare Dembélé a Napoli e metterlo al centro del progetto tattico di Ancelotti. Del resto, il belga dopo sei stagioni a Londra sembra voler cambiare aria e ha uno stipendio elevato ma non eccessivo (4,5 milioni di euro) che in pratica lo metterebbe al pari con i top player del Napoli.

Preferenze privacy