shinystat spazio napoli calcio news Buffon deferito dalla Uefa per l'attacco all'arbitro Oliver: rischia una squalifica a tempo

Buffon deferito dalla Uefa per l’attacco all’arbitro Oliver: rischia una squalifica a tempo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Potrebbero costare care le dichiarazioni di Gigi Buffon contro l’arbitro Oliver: la Uefa ha aperto un doppio procedimento disciplinare nei suoi confronti per l’espulsione ma anche per le successive dichiarazioni fatte a Madrid, dopo il rigore dubbio concesso nei secondi finali che ha causato l’eliminazione dei bianconeri dalla Champions.

Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, il caso verrà discusso il 31 maggio dalla Commissione Controllo, Etica e Disciplina, pochi giorni dopo le convocazioni azzurre del c.t. Gigi Di Biagio (che verranno diramate intorno al 20 maggio) e pochi giorni prima dell’amichevole Italia­-Olanda. Sulla testa del portiere pendono due capi d’accusa: la violazione dell’articolo 15 del regolamento disciplinare dell’Uefa per l’espulsione per rosso diretto e la violazione del comma 2 dell’articolo 11 (condotta offensiva o che viola le regole di base della buona condotta) per le parole pronunciate nel dopo gara.

Quel famoso “bidone dell’immondizia al posto del cuore” attribuito dal portiere della Juve all’arbitro della notte di Madrid potrebbe costare da 2 a 4 giornate in Champions (competizione che Buffon non giocherà più) per la violazione dell’articolo 15. Più pericolosa la violazione del comma 2 dell’articolo 11: il regolamento Uefa parla genericamente di sanzioni disciplinari e Buffon rischia una squalifica a tempo, cosa che non gli consentirebbe di giocare la gara d’addio con la Nazionale.

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy