shinystat spazio napoli calcio news Donadoni: "Un calciatore della Juve diceva che non era rigore, la cosa fa riflettere"

Donadoni: “Un calciatore della Juve diceva che non era rigore, la cosa fa riflettere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Al termine di Juventus-Bologna, terminata 3-1, Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di PremiumSport.

Tra l’analisi degli episodi e dell’andamento della gara, l’allenatore rossoblu ha rivelato un retroscena relativo al termine del primo tempo.

Donadoni ha riferito che al termine della prima frazione un calciatore della Juventus si lamentava del rigore asserendo che il fallo non ci fosse. “Diceva che non era rigore e che se fosse stato rigore avrebbe dovuto espellerlo. Hanno fatto tutto loro. Sentire un loro protagonista che dice così fa riflettere”.

Preferenze privacy