shinystat spazio napoli calcio news Machach torna a far parlare di sé: aggredito un medico napoletano

Machach torna a far parlare di sé: aggredito un medico napoletano


Zinedine Machach è arrivato a Napoli nel mercato invernale, ma ancora non ha esordito in maglia azzurra. De Laurentiis ha deciso di scommetterci, dato che è noto per i suoi colpi di classe; ma purtroppo ancor di più per quelli di testa. Perché il francese non ha certamente un carattere tranquillo, infatti il Tolosa (sua ex squadra) ha deciso di svincolarlo proprio per atteggiamenti un po’ troppo sopra le righe. A Napoli in questo momento bisogna restare tutti uniti, senza dare spettacolo negativo. Ma, a quanto pare, Machach è tornato a far parlare di sé:

Un condominio in rivolta per le intemperanze di Zinedine Machach, il 22enne talento franco-algerino arrivato al Napoli a gennaio e che finora non ha ancora giocato un solo minuto in azzurro. Nel tardo pomeriggio di ieri all’ interno di Parco Matarazzo, dove il giocatore abita, l’ultima bravata: Machach, in macchina con il fratello, ha iniziato a suonare il clacson con veemenza per far spostare un’auto. Ripreso dal balcone da un vicino, l’ha insultato e poi, quando il condomino, noto medico napoletano, è sceso con altri vicini per convincerlo a cessare il baccano, l’ha aggredito procurandogli lesioni alla spalla e al collo, poi refertate presso l’ ospedale Fatebenefratelli. È intervenuta sul posto anche un’auto dei Carabinieri. Il professionista attraverso l’avvocato Valerio Minucci ha annunciato querela per lesioni dolose“. Lo riporta Il Mattino.