shinystat spazio napoli calcio news Allegri calmo: "Non abbiamo già vinto, il Napoli non molla. Benatia? Bisogna mettersi i tappi alle orecchie e stare zitti!"

Allegri calmo: “Non abbiamo già vinto, il Napoli non molla. Benatia? Bisogna mettersi i tappi alle orecchie e stare zitti!”


Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, in conferenza stampa prima di Crotone-Juventus ha rilasciato alcune dichiarazioni:

“Domani sarà una gara decisiva, arrivare allo scontro diretto con +6 sarebbe importante. Ho letto, visto e sentito che la Juve ha già vinto lo scudetto con un vantaggio sul Napoli come quello attuale, ma non è così: con la matematica tutto è possibile. 

Contro il Crotone non è una gara già segnata, ci aspetta una squadra tosta che ha 6 punti in più rispetto ad un anno fa e non meritava di perdere a Genova. Non sarà facile lo scudetto perchè il Napoli ha come unico obiettivo vincere il tricolore e darà tutto fino all’ultimo secondo. Qualsiasi cosa dicono fuori dal campo non deve toccarci, le uniche energie da mettere sono in campo.

Se Higuain è diffidato a me non frega niente, se sta bene gioca. La gara da vincere è domani, poi pensiamo al Napoli. Benatia? La società penserà se multarlo, in questo momento bisogna stare zitti e mettersi i tappi alle orecchie. Non dobbiamo disperdere energie per queste cose.

In questo momento abbiamo fatto 84 punti e potremmo essere vicini allo scudetto ma non è così. Il Napoli è in lotta, ha una pressione maggiore perchè è l’unico obiettivo che gli è rimasto. La serata di Madrid a Buffon gli ha fatto bene perchè ha avuto una scarica di adrenalina inutile. Mancano 6 partite, bisogna vincerne 4.

Settore ospiti aperto per Juve-Napoli? Deve essere una serata di sport, sarà una bella gara. In Italia si deve raggiungere maturità sotto questo punto di vista”.