shinystat spazio napoli calcio news Football Leader 2018, Ranieri e Seedorf i primi premiati: la manifestazione si terrà a Napoli dal 26 al 29 maggio

Football Leader 2018, Ranieri e Seedorf i primi premiati: la manifestazione si terrà a Napoli dal 26 al 29 maggio


Giunge alla sesta edizione Football Leader, il premio nazionale dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio (Aiac) presieduta da Renzo Ulivieri. Per il secondo anno consecutivo sarà Napoli la sede della manifestazione che si terrà dal 26 al 29 maggio prossimi.

Svelati i primi due prestigiosissimi premiati: si tratta di Claudio Ranieri e di Clarence Seedorf. Al tecnico italiano, attuale allenatore del Nantes, è stato assegnato il Premio Speciale alla Carriera Football Leader 2018 «per lo straordinario valore professionale e umano riconosciuto a livello internazionale, per l’impresa storica compiuta in Premier League col Leicester che ha certificato la grande competenza tecnica di Ranieri, che ha lasciato un segno indelebile nel calcio mondiale». Ranieri succede a Lippi, Capello e Sacchi.

Seedorf ha invece vinto il Premio Speciale “Equality” Football Leader 2018, perché «campione indiscusso della storia mondiale del calcio, ma anche testimone della lotta al razzismo. Seedorf rappresenta il volto dell’eguaglianza tra i popoli e della cultura della parità tra gli uomini perché, come egli stesso ha dichiarato, la diversità è la vera bellezza del mondo».

Ranieri, 7 trionfi nel palmarès di allenatore (tra cui i titoli inglese e francese), e l’attuale allenatore del Deportivo La Coruna (21 titoli da calciatore tra cui 4 Champions con tre squadre diverse), ritireranno il riconoscimento nella premiazione che si terrà il 28 maggio presso l’Auditorium del Royal Continental Hotel di Napoli, nel contesto del panorama mozzafiato del lungomare e dinanzi ad uno dei simboli mondiali della città, il Castel dell’Ovo.

I primi due prestigiosi premiati tolgono i veli alla sesta edizione di Football Leader in cui ci sarà sempre più spazio all’impegno sociale, ad iniziative benefiche e all’educazione ad una corretta cultura sportiva, in cui dovrebbero imperare il concetto di eguaglianza e della lotta al razzismo e alle diseguaglianze territoriali.
Dopo Ranieri e Seedorf altri prestigiosi premiati, votati a Coverciano dagli allenatori iscritti all’Aiac e da una giura specializzata composta dai direttori delle principali testate sportive italiane, saranno svelati a breve.
Football Leader 2018 coming soon…