shinystat spazio napoli calcio news Il Roma - Suso nome caldissimo per il mercato, ADL può pagare la clausola di 38 mln

Il Roma – Suso nome caldissimo per il mercato, ADL può pagare la clausola di 38 mln


Sull’edizione odierna del quotidiano Il Roma, una lunga analisi di quella che può diventare la principale trattativa di mercato del Napoli la prossima estate. Si tratta di Suso, fantasista spagnolo in forza al Milan di Gattuso.

Che però, vanta una clausola rescissoria non irraggiungibile: “Nelle sessioni del 2018 è rimasto un vuoto mai colmato: quello dell’esterno destro. Il Napoli non ha un attaccante di fascia al posto di Callejon, ed è questo il principale obiettivo. Stavolta non serve un rincalzo di poco conto, che magari rischia di non giocare mai (chi ha detto Ounas e Giaccherini?) ma un calciatore di spessore. Il presidente azzurro, su indicazione dell’allenatore, ha cercato prima Verdi e poi Politano. Nomi graditi al tecnico, ma le note vicende attorno ad essi hanno finito per allontanarli dall’orbita Napoli. Di soluzioni, però, ce ne sono: una di queste è quella che porta allo spagnolo Suso, attaccante del Milan, tra le stelle della squadra di Gattuso. Non c’è solo lui, perché piace Berardi, qualche straniero e anche Felipe Anderson. Ma Suso stuzzica più di tutti, nel senso che in questo momento tocca il gradimento sia di De Laurentiis che di Sarri. Per l’allenatore azzurro lo spagnolo è il calciatore ideale in avanti. Non ha le stesse caratteristiche di Callejon, ma proprio per questo è una soluzione ideale a partita in corso, o comunque per dare al Napoli una variante in quel settore. Suso potrebbe essere titolare così come lo è Callejon: e il milanista ha doti non comuni.”

Insomma, quello che potrebbe essere oltre ad una variante tattica, anche un vero e proprio valore aggiunto: “Suso piace molto a De Laurentiis perché rientra perfettamente nel profilo gradito al presidente. 24 anni, un futuro da scrivere: lo spagnolo ha rinnovato col Milan a settembre. Ingaggio passato da 1,3 a 3 milioni di euro, ma soprattutto una clausola rescissoria fissata a 38 milioni. De Laurentiis è pronto a pagarla, senza alcuna remora. Anche l’ingaggio è in linea, perché al giocatore andrebbe uno stipendio leggermente più alto di quello attuale. Un’idea, una volontà da mettere in pratica con l’ok di Sarri, possibilmente con la certezza che l’allenatore azzurro resterà al suo posto anche il prossimo anno. Con Suso come regalo tutto sarebbe più facile: i conti tornano, il Napoli i soldi li ha e la clausola stuzzica. Difficile ottenere conferme su contatti tra il ds azzurro Giuntoli e l’agente di Suso, Alessandro Lucci. Se questi ci sono stati, sono rimasti segreti o comunque sono stati e saranno smentiti almeno per qualche altra settimana.”