Home » News Calcio Napoli » Sassuolo, Iachini teme il Napoli: "È una macchina da guerra, fa scuola anche in Europa"

Sassuolo, Iachini teme il Napoli: “È una macchina da guerra, fa scuola anche in Europa”

Giuseppe Iachini, allenatore del Sassuolo che sarà il prossimo avversario del Napoli, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport. Vi proponiamo uno stralcio delle sue dichiarazioni.

Iachini, che partita sarà Sassuolo-Napoli?Sicuramente difficile per noi. La società e Sarri hanno costruito una macchina da guerra super e l’unico modo per fermarli è essere perfetti in entrambe le fasi. Contro il Napoli non puoi giocare per lo 0-0 altrimenti perdi sempre“.

In trasferta Sarri ha una striscia di 23 vittorie e 4 pareggi. Preoccupato?Se fuori casa non perdono da così tanto tempo, un motivo ci sarà… Non a caso sono l’unica formazione che impensierisce la Juventus“.

LEGGI ANCHE:   Allarme dal Messico su Lozano: "È più psicologico che fisico"

Il Sassuolo però nelle ultime due partite al Mapei Stadium contro gli azzurri ha ottenuto un pari e un successo. “Il Napoli che ha perso con il Sassuolo era un cantiere aperto perché quella era la prima gara di Sarri sulla panchina azzurra in A. Sabato sarà più dura“.

Il calcio del Napoli è il migliore d’Italia?Il migliore d’Italia e d’Europa“.

A chi andrà lo scudetto?La Juventus disperderà energie in Champions, ma è più abituata a vincere e rimane favorita“.

Politano è ancora lo stesso giocatore di prima del mercato di gennaio?Ora sì, è tornato se stesso. Ha avuto un periodo un po’ così, perché certe situazioni tolgono qualcosina, ma è di nuovo al top. Gli ho dato una mano… con qualche ‘punturina’ per motivarlo