Sarri: “Non abbiamo l’obbligo di vincere. Forse fa comodo dire il contrario, altrimenti il campionato sarebbe già finito!”

Al termine della dura sconfitta del Napoli contro la Roma, il tecnico degli azzurri Maurizio Sarri ha parlato anche ai microfoni della Rai. Ecco le dichiarazioni più rilevanti:

“Il pubblico è stato fantastico, il supporto dei tifosi rappresenta la spettacolarità di questa gente. Sanno che non possiamo avere la responsabilità di vincere e sono consapevoli del salto di qualità che abbiamo fatto col lavoro. Non sono preoccupato perché ho visto la stessa squadra di sempre.

È palese che non c’è l’obbligo di vincere per noi. Evidentemente a qualcuno fa comodo dire il contrario, forse perché altrimenti il campionato sarebbe già finito da un pezzo. Forse il nostro 101% non è sufficiente però.

Rifarei comunque tutte le scelte che ho fatto in Europa e in Coppa Italia. In Europa League le ultime 10 squadre che hanno vinto, non erano in lotta per il campionato. Tutti avrebbero fatto turnover e noi ci siamo presi questo inevitabile rischio.