Home » News Calcio Napoli » Donadoni in conferenza: "Dimentichiamo l'arbitro e ripartiamo dalla prestazione"

Donadoni in conferenza: “Dimentichiamo l’arbitro e ripartiamo dalla prestazione”

Il tecnico del Bologna Roberto Donadoni, ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta subita al San Paolo:

“L’arbitro non è stato perfetto, ha usato un metro di giudizio diverso, se fosse successo a parti inverse non credo che sarebbe successo questo. Sono contento della prestazione, inizio importante dove siamo anche passati in vantaggio, peccato per l’autorete, poi l’episodio del rigore ci ha condizionato. Dobbiamo dimenticare l’arbitro e ripartire da questa prestazione.

Perdere Verdi non ci ha sicuramente aiutato, anche questo ha fatto la differenza. Abbiamo concesso poco e abbiamo avuto 6-7 occasioni contro una grande difesa, rimane dunque il rammarico ma ho visto cose buone e dobbiamo tenerle presenti.

LEGGI ANCHE:   Napoli, scelte le tre avversarie per le amichevoli: test di lusso

Non credo che gli arbitri siano condizionati dal VAR, non può decidere tutto l’andamento della gara, solo alcuni episodi. Questi episodi vanno giudicati in maniera più corretta.

Non credo che il suo infortunio sia stato frutto di tensione o cose simili, non so che ha ma mi auguro che guarisca presto, per noi è fondamentale.

Dzemaili mi è piaciuto, non gli ho dato alcuna responsabilità, la sua prestazione è stata superiore rispetto la settimana scorsa, gli serve continuità, perché ci sono altri giocatori che come lui vogliono giocare”.