Home » Copertina Calcio Napoli » Sarri, Giuntoli ed il "ruolo scoperto". Un esterno d'attacco per il mercato invernale?

Sarri, Giuntoli ed il “ruolo scoperto”. Un esterno d’attacco per il mercato invernale?

Le parole di Maurizio Sarri ieri sera ai microfoni di Sky Sport non potevano non creare un interesse mediatico attorno a se, il tecnico azzurro ha dato spunti importanti in vista del mercato di riparazione: “Ho parlato col direttore sportivo di un ruolo in cui credo che siamo scoperti, e non è quello a cui tutti pensate.”

Necessario puntellare la rosa quindi, Sarri ha poi sottolineato come: “sia difficile creare un identità di gioco precisa senza conoscere la rosa effettiva.”

Ma qual’è il ruolo scoperto? La lotteria dei terzini è in emergenza più che scoperta, il pensiero dei molti non può non essere rivolto verso l’esterno d’attacco. Callejon, Insigne ed anche Mertens, hanno mostrato un calo fisico causato dall’eccessivo sforzo, dovuto all’impossibilità di effettuare una rotazione adeguata per degli attaccanti che giocano tre competizioni. Complice sicuramente il forfait di Arek Milik, le uniche alternative offensive rimangono l’acerbo Ounas, di cui Sarri ancora non si fida ciecamente, ed Emanuele Giaccherini, utilizzato solo per 59 minuti questa stagione, e presumibilmente con le valige in mano.

LEGGI ANCHE:   Torna di moda Politano? Il club prepara l'assalto

Probabile un’intervento sul mercato in quella zona del campo, difficilmente potrà arrivare un nome esaltante, più probabili profili palesati come quello di Ciciretti. A maggior ragione, dopo l’eliminazione dai gironi di Champions League.

I commenti sono chiusi.