shinystat spazio napoli calcio news Bagni sicuro: "Sono stato tifoso rossonero da giovane, ma ora vincerà il Napoli. E segnerà Insigne"

Bagni sicuro: “Sono stato tifoso rossonero da giovane, ma ora vincerà il Napoli. E segnerà Insigne”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport, l’ex del Napoli Salvatore Bagni ha analizzato la sfida che attende gli azzurri contro il Milan, e l’attuale momento di forma delle squadre.

Queste le sue parole: “Una volta Napoli-Milan valeva il campionato, mentre oggi è una partita tra una squadra che è sei gradini avanti, cioè gli azzurri, e un’altra in difficoltà.”

Il pronostico: “Segnerà Insigne, che per fortuna sabato giocherà, perché non averlo visto in campo contro la Svezia mi ha fatto molto male. Vincerà il Napoli, ne sono convinto. Il Milan è a caccia della rinascita definitiva e la partita del San Paolo può essere un’importante vetrina, ma Hamsik e compagni vogliono arrivare fino in fondo e lottare per lo scudetto. Missione assolutamente possibile“.

I ricordi di Bagni: “Fino al 1973 sono stato un giovane tifoso rossonero e di Rivera, che ho avuto l’onore di marcare con la maglia del Perugia. Feci ventisei falli nel primo tempo e mi sostituirono“.

Corsa scudetto: “Il Napoli è stato costruito per vincere. La scelta di non cambiare quest’estate è fondata proprio sulla consapevolezza di avere un gioco superiore a tutti gli altri. Infatti la vera rabbia è vedere la Juve ad un solo punto, pur avendo collezionato dieci vittorie e due pareggi, assurdo!”

Preferenze privacy