shinystat spazio napoli calcio news Svezia-Italia, le pagelle dei principali quotidiani: "Fumoso, mira sempre sballata"

Svezia-Italia, le pagelle dei principali quotidiani: “Fumoso, mira sempre sballata”


Nella sconfitta dell’Italia ieri sera in Svezia, Lorenzo Insigne ha cercato di metterci un po’ di suo da quando è entrato. Certo non è facile giocare gli ultimi 15 minuti e per di più da mezzala. La sua prestazione, quindi, non è stata certamente entusiasmante.

Ecco i voti di Insigne da parte dei principali quotidiani:

Il Mattino: 6

Ventura gli concede 25’ nel finale con il preciso scopo di guidare la rimonta azzurra. Si piazza esterno a sinistra del 4-2-4 con il quale si ridisegna l’Italia, ma il tempo è troppo poco per incidere. Al ritorno il suo contributo e i suoi strappi posso essere fondamentali nella caccia alla rimonta mondiale.

Tutto Sport: 5

 Entra sulle uova e quando fa così è un giocatore da cortile…

Gazzetta dello Sport: 5

Depresso dalla panchina, entra con lo spirito di Chatwin in Patagonia: «Che ci faccio qui?». Non ci fa nulla. Napoli è lontana, dall’altra parte dell’Europa. Titolare a San Siro, grazie.

Corriere dello Sport: 5,5

Escluso dall’inizio, entra e va a piazzarsi dove agiva Verratti, in un ruolo che non è il suo.

Il Messaggero: 5,5

Entra tardi, scompare subito.

Repubblica: 5

In un quarto d’ora, contro gli armadi svedesi, non può far nulla: è il Magnifico, mica San Gennaro. Perché non ci sia spazio per lui dall’inizio è solo una delle mille cose che Ventura dovrà spiegare.

La Stampa: 5

 Fumoso, mira sempre sballata.