shinystat spazio napoli calcio news Svezia-Italia, le pagelle dei principali quotidiani: "Fumoso, mira sempre sballata"

Svezia-Italia, le pagelle dei principali quotidiani: “Fumoso, mira sempre sballata”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nella sconfitta dell’Italia ieri sera in Svezia, Lorenzo Insigne ha cercato di metterci un po’ di suo da quando è entrato. Certo non è facile giocare gli ultimi 15 minuti e per di più da mezzala. La sua prestazione, quindi, non è stata certamente entusiasmante.

Ecco i voti di Insigne da parte dei principali quotidiani:

Il Mattino: 6

Ventura gli concede 25’ nel finale con il preciso scopo di guidare la rimonta azzurra. Si piazza esterno a sinistra del 4-2-4 con il quale si ridisegna l’Italia, ma il tempo è troppo poco per incidere. Al ritorno il suo contributo e i suoi strappi posso essere fondamentali nella caccia alla rimonta mondiale.

Tutto Sport: 5

 Entra sulle uova e quando fa così è un giocatore da cortile…

Gazzetta dello Sport: 5

Depresso dalla panchina, entra con lo spirito di Chatwin in Patagonia: «Che ci faccio qui?». Non ci fa nulla. Napoli è lontana, dall’altra parte dell’Europa. Titolare a San Siro, grazie.

Corriere dello Sport: 5,5

Escluso dall’inizio, entra e va a piazzarsi dove agiva Verratti, in un ruolo che non è il suo.

Il Messaggero: 5,5

Entra tardi, scompare subito.

Repubblica: 5

In un quarto d’ora, contro gli armadi svedesi, non può far nulla: è il Magnifico, mica San Gennaro. Perché non ci sia spazio per lui dall’inizio è solo una delle mille cose che Ventura dovrà spiegare.

La Stampa: 5

 Fumoso, mira sempre sballata.

Preferenze privacy