shinystat spazio napoli calcio news Pochesci: "Una squadra di Lega Pro ieri vinceva, l'Italia ha bisogno di un cambiamento"

Pochesci: “Una squadra di Lega Pro ieri vinceva, l’Italia ha bisogno di un cambiamento”


Che l’Italia di Giampiero Ventura non stia convincendo è ormai acclarato. Le feroci critiche al c.t sono esponenzialmente aumentate dopo la brutta sconfitta degli azzurri in Svezia, nell’andata dello spareggio per Russia 2018. Si è scatenato, nelle ultime ventiquattr’ore, un vero e proprio temporale sull’ex tecnico del Torino.

Sandro Pochesci, tecnico della Ternana, si è accodato ai tanti critici, regalando un vero e proprio show in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Novara. Questo il suo commento: “Noi non siamo come l’Italia che contro la Svezia si fa menare. Oltre che una squadra di profughi, ci siamo fatti menare. Prima menavamo e vincevamo, oggi ci menano e piangiamo. A portare tutti stranieri in Italia è successo che non c’è più un italiano che mena!

Andiamo in Svezia, ci menano. Il calcio italiano è finito, usciamo anche da questo mondiale! Solo per paura: siamo andati in Svezia con paura, non si può giocare con la paura, altrimenti io piglio e me ne vado, perché vuol dire che io ho trasmesso paura. Uscendo dal mondiale perdiamo tutti! Dobbiamo cambiare le regole, a partire dalle Primavere che sono piene di stranieri: questo è il calcio italiano, deve essere degli italiani. Noi ieri, con una squadra di Lega Pro, vincevamo: la Svezia vale una squadra di Lega Pro!”.

IL VIDEO: