shinystat spazio napoli calcio news Sosta nazionale: sette giocatori del Napoli impegnati questa sera

Sosta nazionale: sette giocatori del Napoli impegnati questa sera


È tempo di sosta per le nazionali e durante questo periodo i giocatori del Napoli non si fermano mai. Questo perché ben 12 azzurri sono stati convocati dalle rappresentative dei loro Paesi d’appartenenza.

Questa sera, tra qualificazioni ed amichevoli, scenderanno in campo ben sette giocatori della rosa di mister Sarri.

Nazionali/Gli italiani

La partita più importante sarà sicuramente quella tra Svezia ed Italia. Una sfida che fa riaffiorare tanti ricordi nelle menti italiane. Specialmente quel famoso “biscotto” per cui furono tanto incolpate Svezia e Danimarca nell’Europeo del 2004. Ora l’Italia riaffronta finalmente in un incontro decisivo gli svedesi, e questo doppio confronto in 4 giorni avrà due obiettivi: la qualificazione a Russia 2018 e la vendetta per quell’amara eliminazione.

La Svezia non è più la stessa di qualche anno fa; infatti manca il maggior esponente del calcio svedese: Zlatan Ibrahimovic. Senza lui la squadra ha perso sicuramente tanto, ma ha trovato un collettivo molto importante.

Tra gli azzurri tanti, tantissimi dubbi per Ventura. La novità Jorginho, al momento, sembra essere solo una tattica per strapparlo al Brasile. Infatti, in mezzo al campo, dovrebbe giocare il trio Parolo-De Rossi-Verratti. Avendo in mente un 3-5-2, il tecnico azzurro potrebbe anche lasciare fuori Lorenzo Insigne, schierando Darmian esterno sinistro e “l’attacco pesante” Belotti-Immobile.

Koulibaly vuole andare in Russia

L’altro “napoletano” impegnato domani sera in una gara di qualificazione è Koulibaly. Il suo Senegal dovrà rigiocare, dopo ben un anno, contro il SudafricaQuella partita fu truccata e, quindi, oggi alle ore 18 italiane scenderanno in campo in casa dei Bafana Bafana. Lì ci si gioca ancora il primato nel girone. Il Senegal al momento comanda la classifica con 8 punti, a +2 su Burkina Faso e Capo Verde, mentre il Sudafrica insegue a 4. Se domani Koulibaly e compagni dovessero riuscire a portare i 3 punti a casa, strapperebbero matematicamente il biglietto per Russia 2018.

Le altre sfide: le amichevoli

Mentre Koulibaly, Jorginho ed Insigne lotteranno per arrivare ai Mondiali, ci sono alcuni giocatori del Napoli che hanno già strappato i biglietti con le loro nazionali e non dovranno affrontare il play-off. Quelli impegnati questa sera sono Mertens e Zielinski, tutti e 3 in amichevoli interessanti.

Il Belgio di Mertens ospiterà il Messico del “romanista” Moreno. In occasione di Roma-Napoli dello scorso 14 ottobre, il difensore giallorosso non scese in campo, mentre l’attaccante del Napoli sì. In nazionale i ruoli dovrebbero capovolgersi, perché il messicano sarà sicuramente titolare, mentre il belga, apparso stanco contro il Chievo, potrebbe partire dalla panchina.

Polonia-Uruguay è il prestigioso incontro dove scenderà in campo Piotr Zielinski. Il classe ’94 del Napoli dovrebbe giocare in mezzo al campo al fianco di Maczynski. La sua Polonia è arrivata prima, ma con un piccolo brivido, in seguito alla pesante sconfitta rimediata in Danimarca. Subito dopo quel match, però, Lewandowski si è caricato la squadra sulle spalle, segnando da solo 5 reti nelle ultime 3 gare.

Discorso diverso, purtroppo, per il capitano, Marek Hamsik. Con la sua Slovacchia non è riuscito a raggiungere i Mondiali, neanche tramite i play-off. In seguito all’esclusione si è detto furioso contro il regolamento. La Slovacchia, quindi, sarà impegnata nell’amichevole in Ucraina, anche lei esclusa da Russia 2018.

GIOVANNI ANNUNZIATA