Debacle per gli azzurrini a Formello, Saurini rischia l’esonero? Ecco il possibile scenario

Disfatta. Non ci sarebbe termine migliore per definire la debacle della Primavera del Napoli, sconfitta dalla Lazio sul campo di Formello, con il risultato di 5-0.

Una prestazione da dimenticare, quella dei ragazzi di Saurini, mai veramente in partita: giornata da dimenticare, non c’è nulla da dire. A Formello era presenta anche parte della dirigenza azzurra: Andrea Chiavelli, consigliere delegato della società di Aurelio De Laurentiis, Nicola Lombardo, Direttore dell’Area Comunicazione, Gianluca Grava, responsabile del settore giovanile azzurro ed anche Giuseppe Pompilio, braccio destro del diesse Cristiano Giuntoli. Non è da escludere, data la scialba prestazione ed un cammino finora poco entusiasmante, almeno in campionato, un cambio in panchina, con l’esonero di Giampaolo Saurini. 

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, infatti, l’ipotesi è tutt’altro che infondata. Urge una scossa e si, sa, in certi casi a pagare è sempre l’allenatore. Nel caso in cui si concretizzasse l’esonero di Saurini, il candidato principale a sostituirlo potrebbe essere Gaetano Perrella, oggi vice dell’allenatore di Colleferro, che vestirebbe i panni del traghettatore, dando tempo alla società di ponderare le eventuali scelte tecniche per il futuro.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI