Home » News Calcio Napoli » Piccinini: "De Laurentiis avrebbe potuto fissare prezzi più bassi per riempire lo stadio"

Piccinini: “De Laurentiis avrebbe potuto fissare prezzi più bassi per riempire lo stadio”

Il telecronista Sandro Piccinini, voce di Canale 5 per la sfida di Champions del Napoli di ieri sera, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc dicendo la sua sul San Paolo con poche presenze sugli spalti: “Pubblico assuefatto alle vittorie? Non credo. Il motivo è da ricercare nelle troppe partite in un breve periodo, che obbligano ad un esborso economico importante per i tifosi. Ho parlato con alcuni di loro fuori lo stadio e mi hanno confermato che per una famiglia diventa economicamente complicato seguire sempre la squadra. Noi di Canale 5 ci prendiamo la nostra responsabilità, dato che con la trasmissione in chiaro del match in molti avranno preferito seguirlo da casa

LEGGI ANCHE:   Affare Raspadori, un azzurro può sbloccare la trattativa con il Sassuolo: i dettagli

E su De Laurentiis: “Io se fossi stato De Laurentiis avrei cercato soprattutto di riempire lo stadio per una partita così importante. Forse fissando un prezzo più basso per le curve le presenze sugli spalti sarebbero aumentate e il Napoli avrebbe anche potuto guadagnare di più. Ma forse il presidente ha fatto un diverso ragionamento“.

Assenza di Milik: “Io credo che il Napoli non risentirà dell’assenza di Milik dal punto di vista tecnico, perché questo tridente è intoccabile, e dopo Charkiv se n’è accorto anche Sarri“.