Home » News Calcio Napoli » Il Mattino – Koulibaly un muro davanti alla porta di Reina! Poi il gol per rispondere ai cori razzisti

Il Mattino – Koulibaly un muro davanti alla porta di Reina! Poi il gol per rispondere ai cori razzisti

La madre dei cretini è sempre incinta, recita un vecchio detto italiano. Ed effettivamente è difficile definire altrimenti chi nel 2017 rivolge ad un giocatore insulti, cori e ululati solo per il suo colore della pelle (tra l’altro nella Lazio giocano giocatori come Bastos e Lukaku). Immancabili come sempre nelle sfide giocate all’Olimpico contro la Lazio i cori razzisti rivolti a Kalidou Koulibaly, che però questa volta ha zittito tutto e tutti sfoderando una prestazione super sia in difesa che in fase di realizzazione, riportando la partita sui binari della parità.

Magia di Mertens a parte è lui l’uomo copertina del match e l’edizione odierna de Il Mattino lo celebra: “E’ come se girasse con un cartello con in petto scritto ‘non si passa’. Dalle sue parti non c’è trippa per gatti: una sola sbavatura in occasione del gol di Immobile, ma poi torna subito il Koulibaly show!”

Partita a dir poco perfetta quella del senegalese che in totale recupera 19 palloni, secondo soltanto al compagno di reparto Albiol (21), e dà quel costante senso di sicurezza che spaventa gli attaccanti e tranquillizza i tifosi. Se poi diventa anche rapace d’area di rigore sui corner a favore, allora è buio pesto per gli avversari.