Home » News Calcio Napoli » Hamsik, fiducia e minuti per rialzare la cresta. E quel record di Maradona…

Hamsik, fiducia e minuti per rialzare la cresta. E quel record di Maradona…

Non è stato di certo un avvio di stagione incoraggiante per Marek Hamsik. I numeri della flessione del capitano azzurro sono evidenti: non un gol, un solo assist contro il Nizza per Callejon. Ma il dato che fa riflettere è quello relativo alle sostituzioni: sei nelle ultime sei partite; un trend che diventa significativo se allungato alle ultime sedici partite: per ben 15 volte – si legge sul Corriere del Mezzogiorno – ha raggiunto anzitempo la panchina.

La crisi c’è, ma lo spessore di un giocatore sta anche nell’inquadrare il momento e non farsi travolgere. Sarri continua a dargli minuti nelle gambe, non escludendolo mai dall’undici titolare: la fiducia prima di ogni cosa. Inoltre, una serie di situazioni fisiche che sono sfuggite all’esterno: come è stato prima della sfida con l’Atalanta, quando reduce dalla febbre ha voluto comunque dare il proprio contributo.

LEGGI ANCHE:   Buone sensazioni per Ndombele: cosa manca per chiudere l'affare

Marek sa che solo giocando recupera brillantezza probabilmente è lui a chiederlo all’allenatore. L’obiettivo è quello di ritornare subito a fare la differenze, anche perché quel record di Maradona è a sole due lunghezze di distanza…