Formisano: "Possiamo aprire solo l'anello inferiore del settore ospiti. Novità per maglie e calendario"

Formisano:

"Lo stadio San Paolo ha un settore ospiti diviso in due parti, nell'anello inferiore ospitiamo i tifosi della squadra ospite venendo incontro alle esigenze della Lega Calcio, mentre il settore superiore risponde ai requisiti UEFA. I controlli hanno constatato che quel settore non è attrezzato come quello inferiore, ed hanno chiesto di ridurre il settore debole."

Intervenuto nel corso della trasmissione radiofonica "RadioGoal", in onda su radio Kiss Kiss Napoli,  Alessandro Formisano, Head of operations del Napoli, ha spiegato la situazione relativa alla riduzione del settore ospiti al San Paolo, per la gara col Benevento.

"Nella logica di essere sul mercato per un prodotto come le maglie, abbiamo pensato ad una collezione che sia il più possibile vicina al gusto del pubblico, anche fuori dall'ambito sportivo. Presenteremo una collezione realizzata con grandi stilisti, in collaborazione con Kappa. Abbiamo scelto le location per un calendario che faremo, il tema è stato definito da tempo. Avrà come soggetto i giocatori ripresi in zone d'arte, idea geniale di un borbone, Carlo III che è stato promotore straordinario di iniziative, noi nel ricordo di quella Napoli siamo andati alla ricerca di location straordinarie, e lì scattiamo e scatteremo questo calendario. Cerchiamo sempre di mettere in mostra il nostro patrimonio architettonico, ci saranno tanti scatti, anche alla Reggia di Caserta".

Delucidazioni arrivate anche riguardo la fidelity card, e l'intricata questione "tessera del tifoso":

"Per il 17-18 serve la tessera del tifoso per abbonamento, poi diventerà una tecnica di fidelizzazione dei club. Il Napoli mette a disposizione di chi vuole  una card che è stata alleggerita rispetto a prima, può essere sottoscritta online e rispecchia il protocollo d'intesa. L'osservatorio può disporre la limitazione ai soli soggetti fidelizzati. Ci sarà bisogno della fidelity card, i club non saranno in grado di interferire, è il Ministero degli interni a decidere quali limitazioni apporre."

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram