Favre in conferenza: “Napoli fortissimo, sapevo che per noi sarebbe stato difficile affrontarli”

L’allenatore del Nizza, Lucien Favre, ha risposto alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa, nel post partita di Nizza-Napoli, match finito con il punteggio di 2-0 per gli azzurri. Queste le sue dichiarazioni:

TATTICAMENTE IL NAPOLI STASERA ERA FORTISSIMO

“Il Napoli è stato molto forte. E’ una squadra che è rimasta stabile da anni. Giocano con questo modulo da molto tempo. Tatticamente e fisicamente il Napoli stasera era fortissimo. Sapevo dall’inizio che affrontare il Napoli sarebbe stato difficile per noi. Contro l’Ajax abbiamo giocato molto meglio, soprattutto al ritorno. Stasera purtroppo non è andata così. Non abbiamo difeso bene. Stasera nel reparto arretrato siamo stati disattenti. Non abbiamo giocato come ad Amsterdam. Non abbiamo recuperato la palla ed è stato difficile giocare in fase offensiva in queste condizioni. Nel primo tempo abbiamo rischiato maggiormente con la difesa alta, ma non è bastato”.

BALOTELLI? DOVEVO SOSTITUIRLO ANCORA PRIMA

“Sneijder fece una bella partita con il Guingamp, purtroppo stasera non si è ripetuto e non è bastato. Balotelli, bisogna dirlo, non ha fatto una bella partita. Avrei dovuto sostituirlo anche prima e infatti quando è entrato Ganogo, giovane calciatore, ha portato più ritmo. Saint-Maximin, invece, è molto forte individualmente, ma giocare collettivamente è un’altra cosa. Con lui c’è un grande lavoro da fare, ha molte qualità ma c’è un grande lavoro da fare specificamente con lui”.

“Episodio del primo goal del Napoli? Non ho capito cosa è successo tra Balotelli è l’arbitro. Ho visto solo che c’era qualcosa con l’arbitro, ma io l’unica cosa che ho visto è che il Napoli aveva intanto segnato”.