VIDEO - Il terremoto d'Ischia riaccende l'ignoranza della guerra mediatica tra nord e sud

VIDEO - Il terremoto d'Ischia riaccende l'ignoranza della guerra mediatica tra nord e sud

Il terremoto che è occorso ieri sera sull'Isola d'Ischia, che tra l'altro ha causato anche vittime, ha scatenato, purtroppo, il lato peggiore dell'uomo. La strumentalizzazione di un evento del genere fa rabbrividire, guardando alla capacità di trascurare una tragedia del genere per sottolineare un duello tra nord e sud che mai come in queste occasioni dovrebbe tacere.

Arrivano dal nord delle considerazioni sulla paternità dei post che inneggiano al Vesuvio e che mostrano entusiasmo per una tragedia come quella che ha coinvolto Casamicciola.

Lambrenedetto XVI sul suo profilo di Facebook ha pubblicato un discorso riassumibile in poche battute: "Sono due profili troll quei due da cui sono state prese le dichiarazioni contro Napoli che inneggiano al Vesuvio e che godono per il termoto. Napoletani, l'odio nei vostri confronti non viene da quelli che voi chiamate nordisti. I nordisti non esistono, vi odiano molto di più i meridionali che noi gente del nord. Non mi piacciono certe generalizzazioni. Mi unisco al dolore degli ischitani, non diamo conto ai commenti dei vermi che si nascondono dietro una tastiera".

ECCO IL VIDEO:

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram