shinystat spazio napoli calcio news Napoli-Carpi: 4-1 (Callejòn, Malcore, Milik, Milik, Ounas)

Napoli-Carpi: 4-1 (Callejòn, Malcore, Milik, Milik, Ounas)


Il match si è concluso sul punteggio di 4-1 per gli azzurri. Il Napoli, così, esce vittorioso anche nella terza uscita stagionale, anche se con qualche difficoltà in più rispetto alle prime due apparizioni. Soprattutto nella ripresa, gli uomini di Sarri hanno avuto qualche calo di tensione di troppo e hanno rischiato un po’, contro un Carpi ben organizzato e ben messo in campo. Altra vittoria, quindi, ma ancora molto da lavorare per la banda di Sarri.

90′ – Partita finita! Il Napoli centra la terza vittoria su tre partite disputate in questa fase di pre-campionato.

89′ – ANCORA GOL DEL NAPOLI!!! Questa volta a colpire è Adam Ounas. L’esterno numero 37, servito da un bell’assist in profondità di Giaccherini, solo davanti a Colombi non a problemi a realizzare la quarta rete azzurra.

86′ – GOL DEL NAPOLI!!! Ancora Milik. Il polacco trova la sua doppietta personale della serata. Ounas, dopo un’azione solitaria sull’out destro, mette il pallone al centro, che, dopo una piccola deviazione di un difensore del Carpi, arriva a Milik, il quale non ha problemi ad insaccare a porta sguarnita la rete del 3-1.

81′ – VANTAGGIO DEL NAPOLI!!! Gli azzurri riescono a trovare la rete del 2-1, grazie ad uno splendido goal del polacco Milik. Il centravanti azzurro, sfruttando un errore della difesa del Carpi, recupera il pallone al limite dell’area e lascia partire una fucilata. L’estremo difensore Colombi può solo osservare il pallone insaccarsi sotto la traversa.

79′ – Strinic salta due avversari sulla fascia sinistra e guadagna l’ennesimo calcio d’angolo, anche questa volta però non sfruttato dal Napoli.

77′ – Calcio di punizione battuto da Milik, ma il pallone sorvola la traversa e si spegne sul fondo, con Colombi che controlla tranquillo.

77′ – Terza ammonizione del match e sempre per un giocatore del Carpi. Questa volta è Solini a stendere Milik e si vede sventolare il cartellino giallo.

75′ – Doppio cambio in casa Carpi: entrano Cavalieri e Sarzi, escono Romano e Sperotto.

75′ – 15 minuti più recupero alla fine del match. Il Napoli è alla ricerca del goal del vantaggio, ma non attacca in maniera fluida come suo solito. Il Carpi, da parte sua, non disdegna assolutamente di rendersi pericoloso dalle parti di Sepe per tentare il colpaccio.

71′ – Diawara, su assist di Milik, tenta il tiro dalla distanza, ma il centrocampista azzurro trova solo tanta potenza. Il tiro finisce ampiamente alla destra della porta difesa da Colombi.

70′ – Il Napoli è troppo distratto. Altra ripartenza regalata al Carpi e questa volta Chiriches salva tutto deviando in angolo il cross di Saric.

67′ – Hysaj tenta il tiro, ma il suo diagonale termina a lato.

62′ – La punizione viene battuta da Giaccherini, ma Colombi respinge e non si fa sorprendere sul suo palo.

61′ – Punizione interessante per il Napoli. Milik viene steso al limite dell’area e guadagna un calcio di punizione molto pericoloso. In questa occasione è arrivata la seconda ammonizione del match, a riceverla è stato il difensore del Carpi Capela.

59′ – Altro siparietto arbitro-giocatori. In questo caso il direttore di gara è Di Bello, che ha sostituito Damato a fine primo tempo. Alcuni giocatori del Carpi protestavano, ma l’arbitro subito li ha zittiti e rassicurati dicendo: “Qualsiasi cosa succede la telecamera vede (In riferimento sempre alla VAR, ndr)”.

58′ – Giaccherini molto attivo in casa Napoli. L’esterno offensivo tenta il tiro di sinitro, ma il pallone è rimpallato e si spegne in angolo.

56′ – Il Napoli sfiora il nuovo vantaggio! Azione di Giaccherini sulla sinistra, che serve al limite dell’area Hamsik, ma il capitano azzurro non riesce a trovare la via del goal. Il pallone va alto di poco sulla traversa.

52′ – PAREGGIO DEL CARPI! I romagnoli trovano il goal del pareggio con una prodezza di Malcore, arrivato dal Manfredonia da pochi giorni al Carpi. Il 23enne attaccante batte Sepe, che non riesce ad arrivare sul pallone ben indirizzato all’incrocio dei pali. Da segnalare, intanto, il grossolano errore di Tonelli, che ha dato il via alla ripartenza del Carpi. Questo è il primo goal subito dal Napoli in queste amichevoli estive della nuova stagione.

50′ – Il neo-acquisto azzurro Ounas resta a terra dopo uno scontro aereo. L’esterno offensivo, però, fortunatamente subito si rialza ed il match riprende.

47′ – Il Napoli guadagna il quarto calcio d’angolo della gara. Sulla seguente battuta di Strinic, gli azzurri guadagnano anche il quinto corner.

46′ – Iniziato il secondo tempo!

HT – SARRI LI CAMBIA TUTTI! 11 nuovi su 11, ecco la formazione azzurra per il secondo tempo del match: Sepe; Hysaj, Chiriches, Tonelli, Strinic; Rog, Diawara, Hamsik (Cap.); Ounas, Milk, Giaccherini.

HT – Il Napoli, dopo le prime due prove stagionali molto agevoli, si trova di fronte ad una squadra molto ostica e davvero ben messa in campo. Forse è mancata la solita lucidità da parte degli uomini di Sarri, ma comunque il match è senza dubbio sotto controllo.

HT – Le squadre sono negli spogliatoi. Si prospettano delle vere e proprie rivoluzioni nei 22 che ri-scenderanno in campo per il secondo tempo, in modo da dare la possibilità a tutti di mettere altri minuti nelle gambe.

45′ – Finisce il primo tempo! Senza nessun minuto di recupero, l’arbitro Damato manda le squadre negli spogliatoi.

42′ – Grandissima giocata di Insigne, che serve meravigliosamente Callejòn, ma il calciatore spagnolo è pizzicato in posizione di fuorigioco.

41′ – Sarri spesso si accomoda in panchina e prende, come suo solito, una grandissima quantità di appunti.

40′ – Partita abbastanza bloccata. Il Napoli non riesce a fare del tutto suo il match ed il Carpi fa la sua partita di contenimento.

37′ – Altro tiro dalla distanza di Lorenzo Insigne. Pallone molto insidioso, ma Colombi si stende sulla sua sinistra e devia il pallone in calcio d’angolo.

36′ – Mertens finisce a terra nell’area di rigore del Carpi. Il belga chiede il penalty, ma Damato lascia proseguire.

34′ – Insigne va via sulla fascia sinistra e Jelenic è costretto a commettere fallo per riuscire a fermare il numero 24 azzurro.

30′ – Grandi applausi del pubblico per Koulibaly. Il forte difensore azzurro non si è fatto superare e ha guadagnato in un contrasto il possesso del pallone. Il pubblico apprezza come sempre il suo forte agonismo in campo.

28′ – Prima ammonizione del match! A vedersi sventolare il cartellino giallo in faccia è Anastasio, terzino sinistro del Carpi, ma di proprietà proprio del Napoli. Il giovane laterale ha steso Mertens che gli aveva soffiato il pallone. Sul seguente calcio di punizione, gli azzurri provano uno schema sull’asse Jorginho-Mertens, ma il belga non concretizza e spara alto.

26′ – Prima vera parata di Reina, che non ha problemi a bloccare in due tempi il tiro di Mbakogu, il quale era stato abile nel saltare Maggio.

25′ – Allan serve in profondità Maggio, che supera in velocità un avversario, ma il suo cross non è sfruttato da Mertens che non riesce ad arrivare sul pallone.

24′ – Siparietto Mertens-Damato: l’attaccante protesta, l’arbitro risponde immediatamente “E’ inutile che parlate, tanto adesso c’è la telecamera se non vedo io (riferimento alla VAR, ndr)”.

24′ – Grandissimo tiro dalla distanza di Insigne. Colombi risponde presente e respinge lateralmente.

18′ – Il Carpi c’è. La squadra romagnola si è fatta pericolosa dalle parti di Reina, con Mbakogu, che ha servito Pasciuti sull’out di sinistra. Quest’ultimo ha crossato al centro, ma nessuno dei suoi compagni è riuscito ad intercettare il pallone.

17′ – Grandissima occasione per il Napoli! Mertens, con un geniale colpo di tacco, sulla fascia sinistra, libera Ghoulam che crossa rasoterra. Da dietro rriva la corrente Allan che lascia partire un tiro molto forte, ma centrale, e Colombi respinge.

15′ – Come si poteva immaginare è il Napoli a fare la partita. Il Carpi aspetta e prova a ripartire in contropiede.

13′ – Numero di Dries Mertens, che salta due avversari, ma viene fermato irregolarmente. Sulla seguente punizione ci prova Ghoulam, ma il suo tiro è deviato e si spegne in angolo.

7′GOL DEL NAPOLI!!! Gli azzurri passano in vantaggio con un euro-gol! L’autore è Josè Maria Callejòn. Grandissima rete per il numero 7 azzurro, che, con un pallonetto morbido di pregevole fattura, su assist di Mertens, batte l’incolpevole Colombi.

5′ – Il capitano azzurro di serata solo ora si rialza, dopo aver ricevuto cure dallo staff medico partenopeo.

3′ – Maggio tenta la fuga sull’out destro, ma viene steso ed il Napoli guadagna una punizione molto interessante.

21:08 – 1′ – Iniziato ufficialmente il match!

 

21:05 – Finalmente le squadre fanno il loro ingresso in campo, pochi istanti e si darà il via alla gara.

21:00 – Le squadre ancora non sono entrate in campo. Piccolo ritardo rispetto alla tabella di marcia.

20:55 – Cinque minuti all’inizio del match, manca poco e gli azzurri saranno ufficialmente impegnati con il terzo test stagionale.

20:30 – Iniziata la consueta fase di riscaldamento: gli azzurri sono in campo!

 

Arrivata anche la formazione ufficiale del Carpi:

Colombi, Poli, Romagnoli, Gagliolo; Jelenic, Pasciuti, Bianco, Della Latta, Anastasio; Concas, Mbakogu.

20:10Marek Hamsik travolto dalla folla, ma subito concentrato

20:05 – Il Napoli è arrivato allo stadio “Briamasco”. Presente anche Pepe Reina!

19:45 – Mario Rui, Pavoletti e Zapata non sono partiti con la squadra. I due azzurri sono rimasti in albergo.

Arriva anche la formazione ufficiale del Napoli:

Reina; Maggio (Cap.), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Zielinski; Callejón, Mertens, Insigne.

Buonasera amici di SpazioNapoli e benvenuti alla diretta testuale della terza amichevole stagionale del Napoli, che vedrà gli azzurri impegnati contro il Carpi. Dopo i 24 gol rifilati tra Bassa Anaunia e Trento, Sarri continua il percorso che porterà la sua squadra ai preliminari di Champions League.

Preferenze privacy