shinystat spazio napoli calcio news PREMIUM - De Laurentiis tra scudetto, polemiche e Mister X: "È il nostro anno!"

PREMIUM – De Laurentiis tra scudetto, polemiche e Mister X: “È il nostro anno!”


Prima del rafting, Aurelio De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport. Tante le domande a cui ha risposto, dalle aspettative per il prossimo campionato al famoso “Mister X”.

L’anno che verrà

Si mostra sorridente e positivo il patron del Napoli: “Questo è l’anno buono, per lo scudetto ci siamo anche noi“, le sue parole, forti e decise. Merito anche del tecnico in cui ha riposto massima fiducia: “Sarri è stato un maestro di vita per tutti i calciatori, per la società e per i tifosi. Siamo una grande famiglia, senza screzi e malumori. Questo ritiro anticipato ci farà bene; in inverno faremo una specie di secondo ritiro“. Un minimo di preoccupazione nasce solo in vista del Mondiale 2018: “Il Mondiale ci creerà qualche problema, con un ritardo dell’inizio del nostro campionato. Peccato, bisognerebbe partire tutti allo stesso livello. Con questo modus operandi anche piccole squadre europee, cominciando prima la preparazione, potrebbero creare insidie“.

La serie A, tra sorprese e critiche

De Laurentiis prospetta una prossima stagione decisamente più competitiva: “Mi fa molto piacere che Milan e Inter si siano rinforzate, il campionato sarà più interessante. In serie A ci sono circa 6 teste di serie; le altre, con tutto il rispetto, non sono temibili“. Poi, stoccata al sistema organizzativo: “Bisogna rinnovare un po’ di cose: c’è tanta gente vecchia e antica che sta attaccata alla sedia, spero ce la scrolleremo presto di dosso“.

“Mister X”, l’uomo del futuro

Non è mancata la domanda sull’ormai famoso Mister X: “Era una mia idea“, ha confessato il presidente partenopeo, che, poi, ha chiarito: “Ma e inseribile in ottica futura. Stiamo verificando se il contesto lo permetterà, senza creare lunghe attese e aspettative“.

Preferenze privacy