shinystat spazio napoli calcio news Arriva Mario Rui, ma la partenza di Strinic non è scontata. Intreccio di mercato sull'out mancino

Arriva Mario Rui, ma la partenza di Strinic non è scontata. Intreccio di mercato sull’out mancino


Non solo calcio qui a Dimaro. La società azzurra, infatti, pensa anche al mercato con l’obiettivo di perfezionare la squadra in vista dell’alba di questa nuova stagione. Tanti i nodi da sciogliere, non mancano quelli legati alle uscite: escluso Zapata, ormai prossimo all’addio, resta da capire quale sarà il futuro di alcuni calciatori. In tal senso, con l’arrivo di Mario Rui, il nuovo acquisto azzurro, la permanenza di Ivan Strinic a Napoli risulta abbastanza difficile.

Gli slot liberi, infatti, sono praticamente inesistenti e quindi bisognerà sfoltire la rosa per acquistare. Il difensore croato, acquistato dal club partenopeo nel 2015, piace tanto ai turchi del Galatasaray, pronti ad affondare il colpo per lui. L’ex Roma, dunque, andrebbe a ricoprire il suo ruolo. Tuttavia c’è molto scetticismo sul nuovo arrivato. “Mario Rui non è più forte di quelli che abbiamo, questo giocatore non serve, per fare il salto di qualità serve altro“, dice il tifoso Alessandro. E ancora: “Rui sarebbe un passo indietro, puntiamo sui rinnovi di quelli che abbiamo”, aggiunge Gennaro.

Gran parte del pubblico non lo apprezza per il fisico, ritenuto non idoneo per quel ruolo, ecco perché si preferisce Strinic.  Non dimentichiamoci, poi, che Rui viene da 12 mesi di inferno e quindi dovrà ritrovare la forma ottimale prima di poter esprimersi al 110%. Non manca, fortunatamente, chi crede in lui. Sono coloro che ripongono grande fiducia nell’ingegno di Maurizio Sarri che, ricordiamolo, lo ha già allenato ad Empoli e dunque lo conosce bene. Starà al calciatore capovolgere le aspettative.

Non è detto, comunque, che sia proprio Strinic a lasciare la piazza. Stamattina, infatti, durante la consueta sessione di selfie e autografi, il croato, rivolgendosi ad un tifoso che gli aveva chiesto se restasse in azzurro, ha risposto con un bel “sì” convinto. Una semplice parola che, in questo caso, si carica di un significato rassicurante.

E chi allora, se non Strinic, potrebbe partire? Il calciomercato è una scienza, si dice, ma è anche vero che talvolta ci lascia un po’ spiazzati: chi l’avrebbe mai detto che il Milan acquistasse un certo Leonardo Bonucci nel giro di due giorni? Proprio per questo, non è da escludersi un eventuale addio di Faouzi Ghoulam. Il calciatore dovrebbe firmare il rinnovo contrattuale qui a Dimaro nei prossimi giorni, ma tutto potrebbe inaspettatamente saltare.

Salvatore Varriale
Inviato a Dimaro (TN)

Preferenze privacy