shinystat spazio napoli calcio news Giuntoli scherza con Ghoulam, a breve il rinnovo?

FOTO – Giuntoli e Ghoulam, scherzi e risate. E sul rinnovo filtra sempre maggiore ottimismo


De Laurentiis è arrivato. Ora si entra nel clou e si cerca di portare al pettine tutti i nodi. La prima questione su cui si concentrerà il presidente, con l’ausilio di Giuntoli, sarà molto probabilmente quella legata al rinnovo di Pepe Reina. Previsto a breve il faccia a faccia decisivo tra il patron e l’estremo difensore spagnolo.

C’è un altro rinnovo, però, in programma nel periodo di permanenza in Trentino. Si tratta di quello legato al contratto di Faouzi Ghoulam.

Il terzino sinistro, primo propulsore di spinta della manovra azzurra, ormai notoriamente sviluppata più a sinistra che a destra, nei prossimi giorni si prenderà la scena. Una trattativa che ha avuto fasi difficili, tanto da far trapelare pessimismo in merito ad un accordo difficile da raggiungere, ma gli indizi raccolti a Dimaro dicono tutt’altro.

Al tramonto dell’allenamento mattutino, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli si è avvicinato all’algerino e a Koulibaly. Probabile abbia rivolto loro qualche battuta di spirito, vista la reazione di Ghoulam, che come si vede in foto ha sorriso divertito.

Subito dopo, il centrale senegalese si è allontato, lasciando Giuntoli e Ghoulam a colloquio. Probabile che il ds abbia aggiornato il terzino su quando dovrà incontrare De Laurentiis, per continuare quella linea di rinnovi che sta caratterizzando il 2017.

La serenità del colloquio, il dettaglio della risata e l’attenzione che il giocatore ha mostrato alle parole del direttore sportivo hanno dato tutta l’impressione che Ghoulam rinnoverà.

Tutto sembra portare in una direzione decisa, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione tutto spinge per un accordo definitivo da suggellare la prossima settimana.

Un colpo fondamentale per mantenere gli equilibri di squadra e per assicurare a Sarri quella spinta sulla fascia e quelle sovrapposizioni che tanto hanno contribuito a rendere il Napoli quel che è. Una squadra spettacolare.

Marco Breglio, Nicola Frega, Pasquale Giacometti e Salvatore Varriale

Preferenze privacy