shinystat spazio napoli calcio news Ag. Ounas: "È felicissimo della scelta fatta, non vede l'ora. Sarri lo chiamava tutti i giorni. Sul progetto e sulla città..."

Ag. Ounas: “È felicissimo della scelta fatta, non vede l’ora. Sarri lo chiamava tutti i giorni. Sul progetto e sulla città…”


La trattativa per Adam Ounas è stata finalmente portata al termine, lunedì si terranno a Roma le visite mediche. Un contratto quinquennale legherà l’algerino al Napoli, che per assicurarsi il cartellino ha speso 10 milioni più 2 di bonus. L’agente del giocatore, Samuel Zambelli ha parlato della trattativa che ha portato il classe ’96 a vestire azzurro, ad una trasmissione radiofonica dei colleghi de La Gazzette du Fennec.

Queste le sue parole riportate dal portale www.girondins33.com e tradotte dalla nostra redazione: “Il Napoli seguiva Adam già da un anno, non c’era l’intenzione di partire ma il Napoli ha spinto tanto per lui e al giocatore fa piacere. Le visite mediche si terranno lunedì, a Roma, poi andremo a Napoli per firmare il contratto di 5 anni. Roma e Zenit erano interessate ad Adam, soprattutto la Roma ha spinto molto per il giocatore ma i contatti sono iniziati più tardi e Ounas ha scelto di sposare il progetto del Napoli e di Maurizio Sarri. Adam è stato molto contento dell’interesse del Napoli, Sarri chiamava tutti i giorni per sapere a che punto stavamo, lo ha voluto fortemente.

Sul progetto: “Abbiamo parlato molto del suo ruolo anche con il ds Giuntoli, sappiamo che il Napoli ha dei giocatori di altissimo livello come Hamsik, Callejon, Mertens, Milik, Insigne ed è evidente che Adam non arriva qui per fare il titolare. Sarà il secondo di Callejon ma Giuntoli ha in mente un progetto a lunga data per Adam, da qui a due anni sarà titolare e se migliorerà dal punto di vista difensivo diventerà un grande giocatore. La concorrenza con Callejon deve stimolarlo, se saprà ascoltare Sarri, che è uno dei migliori al mondo, diventerà fortissimo. Le cifre precise del trasferimento sono 10 milioni più 2 di bonus, già che la società ha speso questa cifra fa capire la volontà di averlo. C’è anche la presenza di Ghoulam, suo connazionale, che favorirà l’integrazione, ma non ha influito sulla scelta di Adam.

Non mancano i riferimenti alla città: “Si è informato molto sulla città, dovrebbe essere un contesto simile a Marsiglia, ma l’importante è giocare bene. Non ha avuto problemi a firmare il contratto sui diritti d’immagine. Deve ancora maturare del tutto, ma ha 20 anni è normale. Vuole vestire la maglia della nazionale algerina quindi darà il massimo. Da quando ha scelto il trasferimento a Napoli, ha preso un preparatore atletico speciale, lo aiuterà ad essere sempre pronto fisicamente, questo dimostra che sta crescendo, che sta maturando. Vuole diventare grande e per farlo bisogna vivere e dormire per il calcio. In quanto agente gli dò spesso consigli. È pronto per quest’avventura”.

Preferenze privacy