Rivoluzione difensiva in estate: da Conti a De Sciglio, passando per il dopo-Reina

Pronta una mini-rivoluzione difensiva in casa Napoli. La dirigenza partenopea, consapevole del possibile addio di Faouzi Ghoulam, sempre più richiesto dai top club europei, e dell’età piuttosto avanzata del veterano Christian Maggio, starebbe lavorando con attenzione alla ricerca di profili importanti e di prospettiva per gli esterni, in modo tale da non essere impreparata in caso di dipartita dei giocatori già citati.

Lotta a tre per la fascia

L’edizione odierna del Corriere dello Sport, nell’analizzare la situazione, riporta come il club azzurro sia particolarmente interessato ad Andrea Conti, giovane rivelazione della straripante Atalanta di quest’anno, la cui valutazione si aggira sui 15 milioni di euro. Molto più elevata, invece, la cifra che servirebbe per portare a Napoli Alejandro Grimaldo del Benfica, la cui valutazione supera abbondantemente i 20 milioni di euro. Pista calda, infine, resta sempre lo scontento Mattia De Sciglio del Milan che, allettato dalla possibilità di giocare la Champions League, potrebbe decidere di abbracciare la causa partenopea dopo che il club, nel corso dell’ultima estate, è già stato ad un passo dal prelevarlo dai rossoneri.

Occhi aperti sul dopo-Reina

Parlando di età avanzata, Pepe Reina si avvia progressivamente sul viale del tramonto, segno che il club deve necessariamente considerare un possibile sostituto per le stagioni future. Il quotidiano riporta come la volontà principale sarebbe quella di sostituire lo spagnolo con Wojciech Szczesny, in prestito alla Roma ma di proprietà dell’Arsenal. Le alternative, tuttavia, non mancano: Cragno, Meret, Scuffet e lo sloveno Vodisek, attualmente all’Olimpia Lubiana, rappresenterebbero tutti ottimi investimenti in chiave futura.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI