shinystat spazio napoli calcio news Prezzi bassi per la partita di Coppa Italia al San Paolo: la Juve si infuria con il Napoli!

Prezzi bassi per la partita di Coppa Italia al San Paolo: la Juve si infuria con il Napoli!


Il prossimo 5 aprile, allo stadio San Paolo, Napoli e Juventus si daranno battaglia per conquistare la finale di Coppa Italia. I partenopei, che partono dal discusso 3-1 della semifinale d’andata, avranno bisogno del sostegno del proprio pubblico per riuscire nell’impresa. La gara cadrà pochi giorno dopo un altro Napoli-Juventus, valevole per la 30° giornata di Serie A. Ecco perché la società di De Laurentiis, per agevolare l’afflusso dei propri supporters, ha applicato un particolare sconto ai tifosi che acquisteranno i biglietti per entrambe le gare (QUI I PREZZI).

La decisione è stata accolta di buon grado dai tifosi azzurri che in poche ore hanno praticamente polverizzato quasi tutti i tagliandi per i due match, approfittando della particolare promozione. Eppure a qualcuno questa scelta non è andata bene per niente: e questo qualcuno è proprio la Juventus. I vertici bianconeri – riporta l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport -, avendo diritto per regolamento al cinquanta per cento dell’incasso totale, si ritengono infatti due volte danneggiati: non soltanto la società azzurra, abbattendo il costo dei biglietti, riempirà il San Paolo di suoi sostenitori (non è ancora ufficiale, ma quelli bianconeri non saranno ammessi così come lo Stadium è stato vietato ai napoletani) ma verserà una quota nettamente inferiore alle aspettative. Oltretutto, nessun dirigente del Napoli ha avvisato della speciale promozione: a Torino, visti i riflessi economici, e comunque per una questione di rapporti, si sarebbero aspettati una chiamata.

Il problema, assicurano da casa Juve, non sono i prezzi popolari. Gli stessi bianconeri, nelle partite con Atalanta e Milan, ha applicato tariffe ridotte per riempire lo Stadium in giorni infrasettimanali. L’incongruenza – riporta sempre Il Corriere dello Sportsta nella mancata reciprocità tra i due club: la Juventus ha garantito infatti metà dei 906mila euro incassati attraverso l’emissione di 38.398 biglietti. Circa 33mila i tagliandi venduti a oggi per il match di Coppa al San Paolo.

Qui le quote per le prossime partite

Preferenze privacy