shinystat spazio napoli calcio news Calendario Serie A: si prospettano modifiche storiche per la prossima stagione

Calendario Serie A: si prospettano modifiche storiche per la prossima stagione


Dalla prossima stagione la Serie A TIM potrebbe adeguarsi ai calendari europei. Quello della Barclays Premier League è l’esempio: meno pause lunghe e match diluiti durante l’anno per evitare inutili infrasettimanali. In particolare è la pausa invernale a dicembre che ha creato notevoli discussioni. La scelta potrebbe essere un “favore” ai mercati orientali e un modo per aumentare gli introiti in un campionato che vede perdere competitività per quanto riguarda il comparto diritti TV.

NUOVE FASCE ORARIE

Prima di tutto le fasce orarie potrebbero subire modifiche. Dal venerdì al lunedì potrebbe affermarsi l’idea del “campionato spezzatino“. I nuovi orari previsti potrebbero essere:

Venerdì 2045; Sabato 12:00-15:00-18:00

Domenica 12:30-15:00-18:00-20:45; Lunedì 20:45

Orari che dovrebbero anche favorire le squadre che partecipano alle diverse competizioni europee: Europa League e Champions League. Le date che potrebbero subire modifiche riguardano il 26 dicembre e il 1 gennaio. Se ora sono giorni da vacanza, probabilmente potrebbero essere considerati giorni lavorativi in futuro.

LE PROTESTE PER IL MATCH DI PASQUA

Roma-Atalanta potrebbero essere il match precursore di questa nuova direzione. La partita è prevista per il 15 aprile ma, se i giallorossi dovessero superare il Lione in Coppa, potrebbero dover giocare il 16. Appunto la domenica di Pasqua. L’intromissione della CEI non è mancata con una dichiarazione: “Sta cadendo l’ultima frontiera. Il rispetto delle festività alle quali sono legati gli italiani”. Il Presidente della Lega Maurizio Beretta ha però specificato: “In caso di passaggio del turno la Roma avrebbe il diritto di chiedere un cambio data. Proveremo a evitare che si intralci la pasqua“.

 

 

 

 

 

Preferenze privacy