shinystat spazio napoli calcio news Napoli Real Madrid: nessun contraccolpo, prova di maturità in Serie A

Effetto Champions in campionato? No, il Napoli sta maturando. Gli errori del passato sono stati evitati


Napoli Real Madrid. Due volte il Napoli ha perso contro il Real Madrid. Due volte tifosi e giocatori hanno dovuto smaltire la rabbia della sconfitta. Due 3-1 consecutivi che hanno determinato la prematura esclusione dalla Champions League. Gli azzurri sono tornati a lottare sugli unici due obiettivi stagionali ancora conseguibili: il secondo posto in Serie A e la TIM Cup.

NAPOLI REAL MADRID: DIMOSTRAZIONE DI MATURITÁ

Il maggiore pericolo dopo le sconfitte in coppa, sarebbe potuto essere il contraccolpo in campionato. Il Napoli è nel pieno della lotta Champions con la Roma e i risultati del Bernabeu e del San Paolo potevano essere debilitanti. Se non fisicamente sicuramente mentalmente. I partenopei però non hanno battuto ciglio. Dopo Madrid c’era il Chievo Verona: il Napoli vince 3-1 in trasferta. Vittoria netta, partita dominata e tre punti in cassaforte per inseguire il secondo posto. Dopo Fuorigrotta c’era il Crotone in casa: 3-0 ancora più netto, record in Serie A TIM di possesso palla (81%). Ancora tre punti e ancora fiato sul collo della Roma.

CHE CRESCITA RISPETTO AL PASSATO

Le due vittorie rappresentano un segnale positivo. La paura di un crollo mentale della compagine di Sarri è stato scongiurato con i fatti. I sei punti dopo l’eliminazione ne sono la dimostrazione. Ma consultando il passato degli azzurri si possono riscontrare segnali estremamente positivi. Quattro anni fa infatti il Napoli non resse il colpo dell’eliminazione dal girone. 12 punti nel gruppo F nella Champions League 2013/2014, Arsenal, Borussia Dortmund e Marsiglia gli avversari. L’uscita dalla competizione europea fu un macigno sul cammino in Serie A: a dicembre il Napoli pareggiò con Udinese (3-3) e Cagliari (1-1). Avversari modesti contro i quali furono accumulati solo 2 punti. Insomma Sarri & Co. possono per una volta sorridere: la squadra di oggi è cresciuta rispetto al passato.

Clicca QUI per scaricare la nostra app per IOS e Android

GIOVANNI ANNUNZIATA

Preferenze privacy