shinystat spazio napoli calcio news Jorginho, il re dei passaggi: è lui l'arma per il secondo posto

Jorginho, il re dei passaggi: è lui l’arma per il secondo posto


Dopo aver lasciato spazio per alcune partite a Diawara, eccolo tornare prepotentemente a prendersi il posto di titolare in mezzo al campo.

Come scrive questa mattina La Gazzetta dello Sport, Jorginho è l’uomo a cui Sarri si sta affidando per la corsa al secondo posto. Dopo averlo schierato titolare contro la Roma, l’italo-brasiliano è sceso in campo anche contro il Crotone.

E’ lui il re dei passaggi. Nella gara contro il Crotone, oltre ad aver realizzato il bellissimo assist per il 3-0 di Insigne, ha collezionato ben 159 passaggi: nessuno come lui in una singola gara di Serie A. La sua assenza nelle gare contro il Real Madrid e in quella contro l’Atalanta si è sentita: infatti gli azzurri, oltre ad aver perso tutte e tre le gare, hanno gestito male il pallone.

Con Jorginho in campo, invece, la musica cambia. E si nota anche con la percentuale del possesso palla. Contro il Crotone (certo, avversario modesto) addirittura si è arrivati a un possesso della sfera pari all’81.45% del tempo. E Jorginho avrebbe potuto anche segnare il primo gol in stagione, ma Insigne gli ha “rubato” il rigore, andando a tirare dagli 11 metri.

Ma nessuna polemica, solo sorrisi: Jorginho è tranquillo, ama Napoli (come dimostra sui social network) ed è pronto a portarlo in alto.

Preferenze privacy