shinystat spazio napoli calcio news Rinnovi Napoli, la situazione: difficili quelli di Ghoulam e Mertens, Insigne...

Rinnovi Napoli, la situazione: difficili quelli di Ghoulam e Mertens, Insigne…


Rinnovi Napoli, che situazione complicata. Probabile che per Ghoulam e Mertens scatti la frase che si sente dopo l’eliminazione dai reality show: la vostra avventura finisce quì.
Ma il parallelismo viene facile anche con il più triste dei film romantici: è stato bello, ma proseguire insieme non è possibile.

Come scrive Il Mattino, ci sono tre rinnovi spinosi in casa Napoli. Quelli dei due sopracitati, e quello di Lorenzo Insigne. Ma mentre per quest’ultimo un accordo sembra ormai esser stato trovato, per gli altri due la situazione è più complicata. Andiamo con ordine.

RINNOVI NAPOLI: INSIGNE

Lorenzinho vuole diventare ciò che Totti è diventato per la Roma, quindi proseguire e terminare la sua carriera alla Roma. Dopo periodi difficili, oggi è diventato un elemento imprescindibile per Sarri. Oggi fa gol, assist, e addirittura ripiegamenti difensivi. Sulle 38 partite stagionali ne ha giocate 37 (l’ultima partita proprio all’andata contro il Crotone, un girone fa): per lui 9 gol e 10 assist. Se si guarda solo al campionato, invece, 28 partite giocate, con 8 realizzazioni e 7 assist decisivi.

Il rinnovo, adesso, sembra cosa fatta. Il gap tra domanda e offerta si è colmato. Il numero 24 azzurro percepirà 3 milioni di base fissa fino al 2022, con in aggiunta qualche bonus e qualche concessione sui diritti di immagine.

RINNOVO MERTENS: SEMBRAVA FATTO, E ORA…

Rinnovi Napoli, inizia ora il difficile. Quello di Mertens sembrava praticamente fatto, ma poi sono sorte diverse difficoltà. La sua volontà è sempre stata quella di restare. Però offerte importanti da Inghilterra e Cina hanno messo in stand-by la trattativa.

Per trattenere un giocatore che quest’anno ha segnato 23 gol in 24 presenze totali, con l’aggiunta di 12 assist, e una media-reti in campionati di un gol ogni 106 minuti (18 in 26 gare) servirebbe almeno un quadriennale da 3 milioni annui (QUI TUTTE LE MOTIVAZIONI DELL’ADDIO DI MERTENS).

GHOULAM-NAPOLI, SARA’ ADDIO

Infine, il caso più spinoso, quello del rinnovo di Ghoulam. Il rapporto tra il suo entourage è De Laurentiis è ormai logoro. Il suo contratto in scadenza nel 2018 porta a un’unica soluzione: la cessione.

Il PSG e alcuni club inglesi sono molto interessati al terzino sinistro. Ora il Napoli dovrà guardarsi intorno, perché l’alternativa in casa (Strinic) non convince. Sostituire un giocatore che in tre anni e mezzo ha giocato ben 127 partite non sarà facile.

Preferenze privacy