shinystat spazio napoli calcio news Reina: "Grande prestazione difensiva della squadra. Pensiamo all'Empoli e non alle nazionali. Attenti a dar per morta l'Atalanta"

Reina: “Grande prestazione difensiva della squadra. Pensiamo all’Empoli e non alle nazionali. Attenti a dar per morta l’Atalanta”


Al termine della gara vinta 3-0 contro il Crotone di Nicola ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium il portiere Pepe Reina che ha avuto veramente pochi grattacapi contro un Crotone mai pericoloso.

Queste le parole del leader dello spogliatoio azzurro: “Certamente era importante reagire dopo la sconfitta col Madrid anche se abbiamo giocato bene e siamo usciti a testa alta. Vogliamo fare bene in coppa e in campionato. Sono contento per i tre punti e per aver ottenuto la porta inviolata. Grande prestazione sopratutto difensiva della squadra. L’obiettivo? Certamente mantenere il livello di quest’anno e arrivare in Champions”

Poi sulla Juve al San Paolo? “C’è prima l’Empoli e non sarà facile perché tutti dobbiamo andare in nazionale e la testa non è sempre concentratissima. Poi dobbiamo dare tutto per battere la Juventus”

Il portiere napoletano è stato poi intervistato da SKY dove è venuto a conoscenza del risultato dell’Inter stupendosi per il roboante score di 7-1. Queste le parole di Pepe:

Vittoria importante? “Si segno di crescita. Questo ci siamo detti tra di noi in settimana, partita importante per ritrovare fiducia. Anche se siamo usciti dalla coppa abbiamo fatto bene. Dovevamo vincere per lottare per i posti della Champions. Il Crotone giocava con la mente libera, con tutto il rispetto la salvezza per loro è difficile.

Anche l’Inter per la Champions? “Io non eliminerei l’Atalanta. Stanno bene fisicamente e non hanno pressioni. A noi però interessa solo il nostro. Abbiamo un calendario non semplicissimo ma guardiamo partita dopo partita. Importante non prendere goal? Si sono contento era da un po’ che non accadeva. Questa però deve essere la normalità non il contrario”

Preferenze privacy