shinystat spazio napoli calcio news Napoli, si guarda già al futuro: gli azzurri in missione mercato

Napoli, si guarda già al futuro: gli azzurri in missione mercato


Il giorno dopo la partita con il Real Madrid, si cerca già di guardare avanti.

Come riportato questa mattina dal Corriere dello Sport, nonostante ci sia comunque ancora una stagione da finire, il Napoli pensa al futuro, e lo fa guardando al mercato.

Tanti gli obiettivi, tutti giovanissimi, degli azzurri. Asse Napoli-Atalanta già caldo, visto l’arrivo poco più di un anno fa di Grassi. Il giocatore al Napoli non ha praticamente mai visto il campo. Tornato in prestito all’Atalanta, anche lì, visto l’exploit di molti, non sta giocando con continuità. Ma il minutaggio, piano piano, sta salendo.

In attesa di capire cosa fare con Grassi (che è comunque costato 9 milioni), nel frattempo a Bergamo è esploso Andrea Conti, esterno di difesa con corsa e personalità. Ma bisogna stare attenti a possibili interessamenti di altre squadre. Per ora Conti è sul taccuino del Napoli, che ha una corsia preferenziale per il giocatore.

Si guarda, però, anche all’estero, soprattutto in Olanda. Piace tanto e da tempo Klaassen, che per ora ha segnato 12 gol in campionato con l’Ajax. Ma sembre all’Ajax si valutano altri talenti: Bernard Traoré (esterno offensivo perfetto per il 4-3-3) e Dolberg, che ha solo 19 anni ma che sembra avere davanti un futuro radioso.

E non ci si ferma qui: il Napoli ha un dossier approfondito di calciatori del campionato olandese. E tra questi spicca Nicolas Isimat-Mirin Charente, difensore centrale francese che dopo un inizio di carriera col botto si è un po’ rallentato.

Non si può non guardare, infine, in casa propria, nella “scugnizzeria”. Tanti giovanissimi di talento, come Zerbin e Leandrinho (arrivati da poco). Ma anche Gianluca Gaetano (classe 2000), che da attaccante sta diventando pian piano una mezz’ala, un incursore, che dalle movenze ricorda Marek Hamsik. Il Napoli si è già cautelato, offrendogli un nuovo contratto per non incorrere nel rischio di perderlo.

Preferenze privacy