shinystat spazio napoli calcio news Rocchi a un tifoso prima della partita: "Meno male che non arbitro io"

Rocchi a un tifoso prima della partita: “Meno male che non arbitro io”


L’arbitro Rocchi, che martedì sera ricopriva il ruolo di quarto uomo, prima della partita ha incontrato un tifoso azzurro in treno.

Rocchi era sul frecciarossa che da Firenze lo avrebbe portato a Torino, quando un tifoso del Napoli lo avvicina per salutarlo. A rivelare questa curiosità Il Mattino, che spiega come l’arbitro fosse “inquieto” prima di questo match, tanto da dire al ragazzo: “Meno male che non arbitro io…“.

Il tifoso ha raccontato: “Ho scattato con lui una foto. Poi gli ho detto: ‘L’ho mandata a un amico juventino e uno napoletano, sa cosa mi hanno detto?’ e lui si è messo a ridere“. Il tifoso poi riporta le parole di Rocchi: “So che a Napoli ce l’hanno con me: nel calcio si può sbagliare, ma senza dolo. Non c’è mai la voglia di danneggiare qualcuno. Quando sbagliamo, siamo noi i primi a restarci male“.

E quando il tifoso gli ha fatto notare che gli errori spesso accadono quando gioca la Juve, il fischietto ha risposto: “Non è vero. Accadono più episodi del genere con le squadre forti perché giocano a mille all’ora, e questo può portarti ad avere difficoltà nell’interpretare alcune situazioni. Quando si sbaglia, si è sempre in buona fede“.

Una chiacchierata che sa di presagio, visto tutto quello che è successo poi la sera della partita.

Preferenze privacy