shinystat spazio napoli calcio news Pazienza ottimista: "Pavoletti è l'attaccante perfetto per Sarri, Mertens aiuterà di più da esterno. Un reparto della squadra mi ha impressionato"

Pazienza ottimista: “Pavoletti è l’attaccante perfetto per Sarri, Mertens aiuterà di più da esterno. Un reparto della squadra mi ha impressionato”


L’ex giocatore del Napoli, Michele Pazienza, è intervenuto ai microfoni di Radio Antenna Uno nel corso di “Uno in Gol SpazioNapoli”, condotto da Andrea Gagliotti e Francesco Vassura. Interessanti le dichiarazioni che hanno riguardato soprattutto il centrocampo. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

Il bilancio dell’anno è assolutamente positivo. Il Napoli ha giocato un gran calcio, ha dato spettacolo e ha divertito. La partita più bella dell’anno è stata quella con l’Inter, il Napoli l’ha dominata dal primo minuto al novantesimo. Il centrocampo è il reparto che mi ha impressionato di più, per me meritano un 8.5, anche la bassa età media dei centrocampisti fa ben sperare per il futuro. Diwara è impressionante. La facilità con cui gioca a soli 19 anni. Senza dimenticare Zielinski che è un ’94 o lo stesso Rog che ci ha fatto intravedere qualcosa delle sue qualità.

Cosa serve per accorciare il gap con la Juve? Bisogna continuare su questa strada, poi arriverà una mano dal mercato. Sono convinto che Pavoletti possa essere l’attaccante perfetto per il gioco di Sarri. Mertens? Mi ha stupito e sono convinto che lo stesso Mertens non credesse di potersi esprimere a certi livelli. Io però spero che possa tornare nel suo vecchio ruolo. Il Napoli ha bisogno di avere i calciatori nei propri ruoli per sperare di migliorare.

Hamsik? È un ragazzo speciale, oltre che un calciatore di livello assoluto. Io ho avuto la fortuna di giocarsi insieme e di conoscerlo bene. È un professionista esemplare, se dovessi dargli un voto gli darei 10 e lode“.

Preferenze privacy