shinystat spazio napoli calcio news Bernardeschi: "C'è amarezza, potevamo portare a casa i tre punti. Orgoglioso di essere qui"

Bernardeschi: “C’è amarezza, potevamo portare a casa i tre punti. Orgoglioso di essere qui”


Federico Bernardeschi, attaccante della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni, ai microfoni di Premium Sport, per commentare il pareggio di questa sera nella sfida contro il Napoli:

Ho un pò di amarezza purtroppo perché potevamo portare a casa i tre punti, ma sono veramente orgoglioso di giocare in questa squadra. Noi simo veramente un grande gruppo, l’allenatore è con noi e ci stimola tutti i giorni. Ci fa lavorare, è uno di noi, è anche merito suo e volevamo fargli sentire quanto gli siamo vicini. 

Io in cassaforte? Godiamoci queste feste e pensiamo al presente, poi del futuro se ne parlerà. Clausola? Ho letto un pò di cose, ne parleremo”.

SKY

“È un’emozione grande giocare per questa maglia e con questa squadra. Stasera c’è un po’ di amarezza in me per quel rigore all’ultimo secondo, ma sono davvero orgoglioso di giocare qui perché un carattere così è fronte di una squadra incredibile. C’è amarezza, ma ora ci godiamo delle meritate vacanze. Volevamo chiudere con una vittoria, ma siamo orgogliosi di aver fatto una gara del genere.

Voglio anche ringraziare Sarri per i complimenti, lui sa quanta stiamo ho di lui e sono davvero contento per questo. Italia? C’è un’impronta importante di tanti giovani che stanno venendo fuori. In futuro possiamo fare veramente bene, ci sono ragazzi che ogni giorno crescono e che ora fanno cose impensabili 6 mesi fa. Siamo tanti e fiduciosi, sappiamo quanto ci rende orgogliosi giocare per la Nazionale. Crediamo di poter far bene e aspettiamo il nostro momento con grande fiducia”.

 

Preferenze privacy