shinystat spazio napoli calcio news Moggi snobba il Napoli: "Mertens come Higuain? Assolutamente no! Il gol? Quasi casuale"

Moggi snobba il Napoli: “Mertens come Higuain? Assolutamente no! Il gol? Quasi casuale”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Molto critico nei confronti del Napoli, l’ex dirigente bianconero Luciano Moggi, che ospite durante la trasmissione Tutti in campo, in onmertens-na-torda su 7gold, ha parlato di Mertens e degli azzurri in questi termini:“Il campionato non è ancora chiuso, per quanto riguarda la matematica, ma i fatti dicono altro.

“Quando sento parlare di Mertens che ha fatto gli stessi gol del Pipita, mi viene da ridere. La distribuzione dei gol è importante. Higuain distribuisce meglio i gol, ne ha fatti due al Toro, uno alla Roma, uno al Napoli e alla Fiorentina. Tant’è vero che i gol di Higuain hanno portato 12 punti, mentre quelli di Mertens molto di meno. Perché nelle gare importanti Mertens non ne ha fatti 4?”

 

Sul gol di Mertens: “Paragonarlo a Maradona è quantomeno irriverente, Maradona i gol li prevedeva, mentre il belga lo ha fatto quasi per caso”

Poi quando in studio si tocca il tema Jovetic, e del malcontento di quest’ultimo, Moggi ricorda il caso analogo con Maradona. Queste le sue parole: “Quando abbiamo giocato i quarti di finale di Coppa dei Campioni a Mosca (contro lo Spartak, il 7 novembre 1990 ndr), c’era aria di polemica e Maradona non partì con la squadra, si creò un caso particolare. Andai io stesso a casa di Maradona, e dissi tranquillamente a Maradona, che se sarebbe andato via da Napoli sarebbe scoppiato una rivoluzione e allora andai via io. Un dirigente deve sapere quando e come intervenire”.

Preferenze privacy