shinystat spazio napoli calcio news Mihajlovic in conferenza: "Il Napoli è la squadra che mi ha impressionato di più. Maksimovic? Non l'ho incontrato, ma conoscendo la persona non avevo dubbi"

Mihajlovic in conferenza: “Il Napoli è la squadra che mi ha impressionato di più. Maksimovic? Non l’ho incontrato, ma conoscendo la persona non avevo dubbi”


Sinisa Mihajlovic, tecnico del Torino, è intervenuto in conferenza stampa post partita. Ecco quanto raccolto da SpazioNapoli:

“Abbiamo preso tre goal in nove minuti. La partita è finita subito. Dispiace perchè avevamo preparato le situazioni dei primi tre goal, quindi dovevamo evitarlo. Nel secondo tempo abbiamo cercato di reagire, ma abbiamo meritato la sconfitta. Alcune volte bisogna rompersi per capire di che materiale si è fatti. Dobbiamo pensare alla prossima partita”. 

“Ieri ho fatto i complimenti a Sarri perchè senza Higuain e Milik è riuscito a segnare tanto. Hamsik è un tuttocampista, Mertens è un fenomeno, Callejon ha dei movimenti pazzeschi. Il Napoli è la squadra che mi ha impressionato per come gioca e quello che fa. Non so se è più forte della Juve e della Roma, ma sicuramente gioca meglio”. 

“Il Napoli non da punti di riferimento in attacco e Castan va in difficoltà sui movimenti corto-lungo, quindo ho optato per Moretti che da quel punto di vista soffre di meno. Le mie scelte sono fatte per vincere e non per perdere. Il Napoli ti costringe a giocare di conseguenza, specialmente in casa comandano il gioco. Dovevamo difendere molto più bassi e mi serviva un giocatore di gamba, per questo ho messo Zappacosta al posto di Iago Falque”.mihajlovic-torino-conferenza

“Sul primo goal Valdifiori poteva fare di più, ma anche Barreca. Non ho incontrato Maksimovic, ma non avevo dubbi conoscendo la persona. Pensavate davvero mi venisse a salutare? Tonelli? Non parlo di mercato e non parlo di calciatori che non alleno. Ljajic è stato un disastro come contro la Juve. Potrebbe fare di più ma se gioca così è meglio non averlo che averlo”. 

Preferenze privacy