shinystat spazio napoli calcio news Prof. Mariani: "L'atteggiamento mentale di Milik è quello giusto, al 50% è già guarito. Con il Real? Per la gara d'andata sarà all'80% della forma fisica"

Prof. Mariani: “L’atteggiamento mentale di Milik è quello giusto, al 50% è già guarito. Con il Real? Per la gara d’andata sarà all’80% della forma fisica”


Il professo Pierpaolo Mariani, il chirurgo che ha operato l’attaccante del Napoli Arek Milik, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc parlando del recupero del centravanti polacco. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

L’atteggiamento mentale del calciatore è il 50% del risultato. Questo lo è per tutti, anche per personaggi non famosi. Il fatto di aver affrontato un atteggiamento del genere vuol dire che è già guarito, poi la chirurgia fa il resto. I tempi di recupero per questo tipo di interventi si sono accorciati. Ma non è merito della chirurgia. Io opero allo stesso modo il signor Rossi o il signor Milik. Quello che è davvero cambiato è il post operatorio, ora si ha un team dedicato ad un certo calciatore.

La fortuna di Milik non è stata farsi operare da me, ma avere uno staff guidato da Alfonso De Nicola. Con lui ci troviamo a meraviglia e abbiamo ristabilito giocatori come Insigne, Lucarelli, Maggio. Certo, ci vuole tutto l’entourage di una società che funzioni a meraviglia, a partire proprio dalla dirigenza. Al Napoli tutto questo c’è.

milik napoliLa paura di tornare a calciare o fare movimenti? La paura c’è sempre, ma dipende sempre dall’atteggiamento del giocatore. C’è sempre il timore di una ricaduta, oppure di farsi male all’altro ginocchio. Un po’ come quando dopo un incidente si ha paura di tornare a guidare.

I tempi di recupero? Io darò al disco verde, al 90%, a metà gennaio. Poi entrerà in gioco lo staff della squadra con i preparatori atletici. Per la sfida con il Real Madrid del 15 febbraio credo che Milik potrebbe essere almeno all’80% della forma fisica. Poi dipenderà da tanti fattori, oppure se si vorrà rischiare“.

Preferenze privacy