shinystat spazio napoli calcio news Il Napoli inventa a sinistra e Insigne torna grande: Lorenzinho va a caccia di un personalissimo record!

Il Napoli inventa a sinistra e Insigne torna grande: Lorenzinho va a caccia di un personalissimo record!


Il Napoli sta a sinistra. Gioca a sinistra, crea a sinistra, inventa a sinistra. Là, in fondo, c’è la creatività. In generale, nel cervello e nella vita così come nel gioco del pallone. Là, a sinistra, c’è il redivivo Lorenzo Insigne, tornato grande dopo un avvio di stagione in sordina. Ha segnato quattro goal nelle ultime tre gare di campionato ed ora va a caccia di un suo personalissimo record.

Lorenzo, infatti, non ha mai segnato per quattro partite consecutive in Serie A. A riferire il dato è l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, che scrive:  “La catena formata da Ghoulam, Hamsik e Insigne sta funzionando come un ingranaggio ben oliato anche se la parte del leone in zona gol continua a farla Callejon. Pure le reti dello spagnolo, però, nascono spesso dai movimenti del «tridente mancino». Insigne, infatti, sta ricevendo quasi sempre palla in zona centrale (da trequartista) lasciando la corsia libera per le galoppate di Ghoulam o gli inserimenti di Hamsik. «Lorenzinho», quando si fa trovare tra le linee, ha poi ben tre opzioni di passaggio. 

Insigne, gol e gioia

Insigne, gol e gioia

La prima è appunto il lancio per Callejon alle spalle della difesa. I due eseguono il «back door» in stile cestistico con un sincronismo perfetto. Quando però i rivali leggono in anticipo i movimenti dell’ex madridista, Insigne può scaricare il pallone indietro per favorire l’inserimento del terzo uomo (vedi Hamsik in occasione del 2-0 all’Inter) o premiare le costanti sovrapposizioni di Ghoulam”. 

Preferenze privacy